Vjollca Dule e la sua tecnica vettoriale per immagini uniche

Noicattaro. Vjollca Dule front

 

Vjollca Dule, una cittadina risiedente nel nostro Comune, ci illustra la tecnica da lei ideata e utilizzata per dar luogo a foto-creazioni davvero originali.

In sostanza, si tratta di una tecnica definita “vettoriale” dalla stessa Dule, in quanto nel suo schema essenziale fa ampio ricorso di vettori - le classiche frecce a singola e a doppia punta - per modificare l’immagine di partenza.

Il tutto nasce per caso, quando la nostra interpellata - Ingegnere Civile Ambientale - si trova a dover intrattenere dei bambini dalla facile distrazione. Il punto di partenza è una foto, preferibilmente scientifica, dove i valori vengono fatti risalire mediante, appunto, l’utilizzo dei vettori. In tal modo si creano movimenti tridimensionali o bidimensionali, ottenendo una foto completamente trasformata. Dopo aver selezionato e incollato una cellula base della foto di partenza, è sufficiente aprire il programma “Paint” e procedere alla creazione dell’immagine iniziale al netto delle impurità che non si intende considerare.

Mediante l’utilizzo dei vettori, si ottiene già in questa fase una prima sostanziale modifica dell’immagine, mescolandola a piacimento. Successivamente, con ripetute operazioni di copia e incolla, prima dei frammenti più piccoli e poi di quelli più grandi che si vengono progressivamente a formare, si ottiene un’immagine sempre più grande, fino a giungere al risultato desiderato o, quantomeno, sperato di ottenere.

Nell’auspicio di non aver omesso alcuni fondamentali dettagli della tecnica descritta, non possiamo che elogiare la sua ideatrice, Vjollca Dule, per la creatività dimostrata. Giusto ambire a dei riconoscimenti: d’altra parte, da un’abilità superiore nasce un’ambizione superiore.


[da La Voce del Paese del 16 Maggio]

Noicattaro. Vjollca Dule disegno intero 1

Noicattaro. Vjollca Dule disegno intero 2