Martedì 30 Novembre 2021
   
Text Size

Redatto il rendiconto, ora si pensa al Bilancio di Previsione

Noicattaro. Corridoio Comune front

 

Abbiamo incontrato questa settimana il dott. Natale Carone, sub Commissario con funzioni vicarie, che ha sostituito la dott.ssa Padovano nel consueto appuntamento con il nostro giornale per gli ultimi aggiornamenti sull’operato amministrativo nel nostro Comune. Lo ringraziamo per l’estrema disponibilità.

Quali sono stati gli impegni principali nell’ultimo periodo?

Certamente la definizione di tutti gli aspetti del rendiconto di gestione, insieme al riaccertamento straordinario dei residui: grazie all’aiuto degli uffici e al parere positivo dei Revisori abbiamo così approvato il Consuntivo. Per il resto, Noicattaro è una cittadina vivace, ad un mese e mezzo dall’inizio della nostra gestione stiamo provando ad addentrarci nelle varie problematiche, alcune delle quali esposte dagli stessi cittadini. Per assicurare la massima efficienza con le risorse disponibili, stiamo pensando ad una ridistribuzione interna del personale in base alle esigenze degli uffici.

Approvato il rendiconto, quali sono ora le priorità?

Prima di tutto il Bilancio di previsione. A breve inizieremo a formalizzare tutti gli aspetti per rispettare la nuova scadenza del 31 Luglio, tra le varie difficoltà sorte in base a nuovi dettami legislativi come la fatturazione elettronica e lo split payment. Sarà indispensabile completare il Bilancio in tempistiche utili soprattutto per la programmazione, per individuare e organizzare in concreto gli interventi da compiere negli stringenti limiti economici degli ultimi anni.

Quindi, prima di interventi “straordinari” nel paese bisognerà aspettare il bilancio?

Si, il concetto è quello, ma si può comunque intervenire per le questioni più urgenti nel frattempo.

Ad esempio, notevoli sono stati i problemi legati alla poca pulizia e manutenzione, si pensi alla questione della caditoia in via Terracini. Si reagirà a breve termine a tali necessità?

Terremo conto di questi problemi, vedremo quel che si potrà fare per intervenire e sopperire alle necessità più urgenti.

Voci di corridoio parlavano di un annullamento del soggiorno estivo per gli anziani.

No, la voce è errata. Molto presto approveremo la delibera di indirizzo e daremo mandato per procedere sul da farsi.

Uno dei temi da sempre caldi è quello dell’entità del gettone di presenza, fin troppo alto a Noicattaro in confronto ai paesi limitrofi. Potreste operare già voi per abbassare l’attuale somma di €45?

Bisogna valutare i limiti legislativi, nel caso permettano una tale somma. Forse sarebbe un bel segnale se fossero gli stessi politici a tagliare il gettone. Ritengo che comunque possiamo esaminare la questione, non ci perdiamo nulla, poi ogni beneficio per le casse comunali, anche se non immediato visto che noi non percepiamo tali gettoni, è da accogliere favorevolmente.


[da La Voce del Paese del 23 Maggio]

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI