Mercoledì 20 Novembre 2019
   
Text Size

"Noicattaro Bianconera", i tifosi juventini festeggiano. Foto

Noicattaro. Festeggiamenti Juventus 2015 front

 

Anche quest’anno un carro allegorico addobbato con i colori bianconeri ha attraversato il paese sabato 23 Maggio dopo l’ultima partita di campionato di serie A contro il Napoli. Nonostante il risultato della partita non fosse determinante ai fini della classifica, chiusa, ormai, cinque giornate fa, la Juve non lascia niente a nessuno e conclude con un più che soddisfacente 3-1 l’ultima partita in casa.

L’associazione “Noicattaro Bianconera” - sita in via Bovio - ha festeggiato dunque il trentatreesimo scudetto e la decima Coppa Italia della squadra torinese che, tra l’altro, il 6 Giugno, disputerà anche la finale di Champions League contro il Barcellona. Una Juve arraffa tutto che non ha fatto sconti a nessuno, affamata di vittorie fino alla fine, anche quando ormai lo scudetto era bello che conquistato. È stata di sicuro la protagonista indiscussa di questa stagione, regalando molta soddisfazione a tutti i tifosi.

E, nonostante a Torino i festeggiamenti sono stati limitati allo “Juventus Stadium”, così non è stato a Noicattaro. Il club ha deciso, infatti, di fare festa nonostante ci sia ancora il titolo di campioni d’Europa da conquistare. Sì, perché a Torino la tradizionale parata dei calciatori con il pullman scoperto non si è tenuta. Dopo la premiazione della Coppa scudetto niente baldoria per i giocatori, i quali devono mantenere la concentrazione quanto più alta possibile in vista della finale di Champions.

“Noi oggi festeggiamo perché siamo campioni d’Italia e abbiamo la stella d’argento che nessuna squadra italiana ha ottenuto. Il 6 Giugno chissà, potrebbe esserci qualcosa da festeggiare, come potrebbe non esserci”, ha detto il presidente dell’associazione nojana Vincenzo Piscitelli. Meglio adesso, quindi, che gli animi sono caldi ed euforici. Ed è stato proprio questo il clima che sabato sera ha pervaso le vie di Noicattaro: euforia, tanto entusiasmo e soddisfazione. Il carro illuminato e accompagnato da musica, bandiere, persone appartenenti al club e non, è partito dalla sede intorno alle 20.30 ed ha proseguito per la piazza e via Carmine, circumnavigando il paese in un lungo giro. È poi ritornato al punto di partenza un paio d’ore dopo. Lo hanno seguito i soci - chi a piedi, chi munito della propria auto - ed ha raccolto altri seguaci lungo il percorso.

Un’atmosfera magica che i tifosi sperano di poter rivivere a breve.


[da La Voce del Paese del 29 Maggio]

Qui alcune foto.

Commenti 

 
#3 Mingo 2015-06-05 20:18
Stupidate nojane.
Perché non manifestate per il disservizio della raccolta rifiuti e della mancanza di un Presidio medico?
 
 
#2 FABIO 2015-06-05 14:32
c'è sceit facen!!
 
 
#1 Odiolestrisciate 2015-06-04 19:28
Peccato che Noicattaro sia lontana migliaia di chilometri da Torino quindi della Juve e dei suoi tifosi non ce ne frega un ....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI