Martedì 12 Novembre 2019
   
Text Size

"Emozioni in Gioco". La “Sabin” porta in alto la Puglia. Foto

Noicattaro. La Sabin premiata in Calabria front

 

Nel nostro numero del 29 Maggio vi abbiamo parlato della festa provinciale 2015 “Una regione in movimento” che si è svolta nel Palazzetto dello Sport di Noicattaro.

Ma l’avventura dei bambini e delle maestre della scuola materna “Sabin - Zona 167” non è finita li. Infatti i piccoli hanno avuto l’opportunità di rappresentare la Puglia alla prima manifestazione interregionale del percorso ludico-motorio “Emozioni in gioco 2.0” nella scuola dell’infanzia, che si è svolta a Catanzaro l’11 e il 12 Giugno. Tale iniziativa è stata, inoltre, l’unica in tutta Italia.

Alla festa, i piccoli nojani, con i genitori e le maestre hanno incontrato gli studenti lucani e calabresi, con i quali hanno condiviso questa esperienza educativa.

Il primo giorno, dopo essere arrivati e aver pranzato, gli alunni hanno visitato il Parco della Biodiversità Mediterranea di Catanzaro, nel quale hanno visto alcune specie animali difficilmente ammirabili dal vivo come gli avvoltoi e le gru coronate. Il secondo giorno è stato quello più importante e più intenso: dopo la colazione i piccoli hanno raggiunto il PalaGallo.

La manifestazione si è aperta con un canto conosciuto da tutti i bambini presenti, e animato dalle alunne del Liceo Statale “De Mobile” di Cantanzaro, a cui è seguito il benvenuto dell’assessore allo sport Antonio Sgromo in rappresentanza della città di Catanzaro e dai saluti del coordinatore regionale dell’Ufficio di educazione motoria, fisica e sportiva della Calabria, Rosario Mercurio.

Dopo gli interventi delle istituzioni si sono susseguite le performance dei bambini che avevano l’obiettivo di drammatizzare, con l’aiuto della mimica e della musica scelta dalle insegnati, le quattro emozioni conosciute durante il progetto (tristezza, paura, gioia e rabbia) dando vita così a uno spettacolo creativo e comunicativo molto apprezzato da tutti i presenti.

“Il Progetto ‘Emozioni in Gioco’ nasce dalla convinzione che il movimento, attraverso le emozioni, migliori la crescita del bambino, della sua personalità, ed essere qui oggi, in rappresentanza dell’intera Puglia, non può che essere un onore per noi e per i nostri bambini” con queste parole la maestra Maria Daddio, referente scolastico del progetto, ha presentato il percorso degli alunni della “Sabin”.

Al termine delle varie performance i bambini e le insegnanti sono stati chiamati per il canto finale e la premiazione. Ad ognuno è stata data una medaglia d’oro e ad ogni scuola una targa ricordo.


[da La Voce del Paese del 20 Giugno]

Qui tutte le foto.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI