Sabato 07 Dicembre 2019
   
Text Size

Chiesa Madre, l’Estate Ragazzi compie 25 anni! Foto

Noicattaro. Estate Ragazzi Chiesa Madre 2015 front

 

“Ragazzi e ragazze, mamme e papà, buonasera! Benvenuti alla 25esima edizione dell’Estate ragazzi!”.

Proprio così, venerdì 26 Giugno, gli animatori della parrocchia Santa Maria della Pace, con gli educatori e i bambini, dopo aver riempito i bagagli di tutto il necessario, sono partiti per questa 25esima avventura dell’Estate Ragazzi. Un evento molto significativo per la parrocchia, poiché evidenzia l’impegno e la pazienza che educatori e animatori impiegano costantemente per la realizzazione dell’oratorio estivo. Un oratorio che sempre più insegna loro valori straordinari, come il rispetto per il prossimo e la gioia della condivisione. Un oratorio che diventa tempo di divertimento e di formazione per i piccoli e per i grandi. Un oratorio dove non solo sono invitati a giocare, ma anche a mettersi in gioco nella ricerca del bene, nella Chiesa e nella società. Un oratorio dove non ci si chiude in difesa, ma si va in attacco, a giocare insieme la propria partita, che è quella del Vangelo.

“Per far festa”, allora, il tema di quest’anno, che afferma l’esigenza di ‘cucinare’ le relazioni (con noi stessi, con gli altri, con l’ambiente circostante e con Dio) poiché sono ingredienti essenziali della nostra vita, e per viverle bene, bisogna non solo saperle riconoscere e possedere, ma occorre anche ‘cucinarle’, seguendo con cura le ricette giuste. È vero che alcuni ingredienti si mangiano anche crudi, ma in ogni caso vanno almeno lavati, forse sbucciati, tagliati…

Però “Per far festa” nei migliori dei modi, bisogna diventare protagonisti della propria vita perché solo chi è protagonista smette di usare “precotti esistenziali” e diventa un vero cuoco. Bisogna scoprire il bello delle relazioni da subito, perché tutti siamo chiamati alla felicità. Perché chi ci chiama è un Dio che è già di per sé Relazione. Perché è un Dio che è festa!

Ad aiutarli in questo percorso, oltre all’esperienza non solo educativa della vita di don Bosco, di cui nel 2015 si celebra il bicentenario della Nascita, c’è don Oronzo Pascazio, pronto a sostenerli, ad incoraggiarli e a comprenderli sempre. Grazie a lui l’oratorio ha preso vita, crescendo e migliorando anno dopo anno fino a raggiungere questo traguardo speciale.

Gli animatori lo ringraziano perché anche quest’anno ha creduto in loro, aiutandoli a capire che “Per far festa” bisogna servire e amare di più!


[da La Voce del Paese dell'11 Luglio]

Qui alcune foto.

Commenti 

 
#6 AnimatoreER15 2015-07-21 11:38
"C'è gioia nel servire"
E' questa la frase che mi ha accompagnato durante questo percorso con i ragazzi.
La vera gioia è sentirsi dire da un bambino "mi viene da urlare per quanto sono felice", ricevere tanti disegni e letterine fatte con amore da loro stessi.
Lo scopo di questa "Estate Ragazzi" non è solo divertirsi, ma è crescere ed aiutare a crescere, è servire l'altro, è stringere nuove amicizie, formare nuovi legami.
La buona riuscita è dovuta ad un lavoro di squadra: "è questo il più grande segreto, lavorare in equipe", è più bello insieme, perchè lavorare insieme significa vincere insieme.
Per questo vorrei ringraziare tutti, dai bambini ai genitori, dagli animatori al nostro parroco Don Oronzo e infine vorrei ringraziare il Signore che ha permesso tutto ciò. Grazie!
 
 
#5 Vitop19 2015-07-18 11:11
Sono animatore quest'anno per la prima volta e mi sto divertendo molto, ho frequentato anche quando ero bambino. Un'esperienza che non dimenticherò mai!
 
 
#4 giò_ 2015-07-17 23:42
Sono cresciuto in quell'oratorio vivendo dagli anni più spensierati a quelli più complicati, prima da bambino poi da ragazzo e mi ha aiutato tantissimo a crescere. Vi ringrazio ancora per il bellissimo clima che si è sempre creato tra di noi Spero che mia figlia riesca a cogliere l'importanza dell'oratorio Bravissimi e continuate così
 
 
#3 ex educatrice er 2015-07-17 10:33
Brava Maria Teresa hai espresso al meglio il vero senso dell'er.
 
 
#2 angela 2015-07-17 10:26
in chiesa madre i protagonisti sono i bambini al contrario del restate ragazzi le foto parlano da sole gallina vecchia fa buon brodo bravo don oronzo sempre vigile
 
 
#1 Mamma81 2015-07-16 15:19
Bellissima esperienza per il mio piccolo! Si sta divertendo un mondo!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI