Domenica 24 Ottobre 2021
   
Text Size

Cultura e gastronomia, ecco il programma dello IAT nojano

Noicattaro. Enzo Iovele front

 

Dopo l’inaugurazione avvenuta lunedì 3 Luglio dello IAT - servizio di Informazione e Accoglienza Turistica - abbiamo fatto una chiacchierata con il presidente e gestore dell’info point, Enzo Iovele, il quale ci ha illustrato quali sono gli eventi in programma dello IA nei mesi di Luglio e Agosto, proprio per esaltare la cultura e la tradizione nojana.

L’info point è già stato presente con uno stand - il 9 e l’11 Luglio - all’opera lirica “Madama Butterfly” dove, a parer del presidente, hanno riscosso molto successo in quanto la cittadinanza ha prestato interesse chiedendo varie informazioni. Questo è stato il primo grande evento a cui lo IAT ha partecipato dopo l’inaugurazione.

Venerdì 17 Luglio lo IAT ha partecipato all’evento dedicato alle Harley Davidson, in cui ogni ragazza, munita di casco, poteva salire in sella e scendere in dati punti del paese; il tutto organizzato da don Giuseppe per la festa della Madonna del Carmine, al fine di coinvolgere i giovani.

Il 18 e 19 Luglio, in seguito all’inaugurazione dello IAT di Acquaviva, lo stand dello IAT nojano sarà presente alla “Festa della Cipolla” proprio nel comune di Acquaviva e, in contemporanea, un altro stand sarà possibile trovarlo nel nostro paese ,durante la festa patronale. In entrambe le occasioni, negli stand sarà possibile degustare i piatti tipici locali.

A Polignano a Mare, invece, il 25 Luglio lo IAT nojano sarà presente per partecipare ad un gran bel evento: una mostra di auto d’epoca. Ci saranno ben 10 stand, ciascuno dei quali promuoverà un specialità culinaria locale. Lo IAT nojano avrà uno stand in cui saranno presenti i “fischietti” in terracotta di Rutigliano con il logo “IAT”. Ci sarà, poi, un altro stand che promuoverà la cultura nojana in particolare, con libri sulla nostra suggestiva Settimana Santa, sul Teatro Cittadino ecc. Verrà promosso il “cece nero di Acquaviva”, la “focaccia di Altamura” e, dulcis in fundo -importantissimo per il nostro paese - ci sarà la promozione dell’uva da tavola, in particolare la “Black Magic”, con la speranza di far conoscere questo prodotto all’estero affinché venga esportato sempre più.

Facciamo un salto al 29 e 30 Agosto, in cui lo IAT sarà promotore e collaboratore del “Palio dei Rioni”. Quest’anno il Palio ha una valenza più ampia; infatti, rispetto all’anno precedente, verrà scelto più di un rione. Si sta pensando ad un percorso che parte dalla piazza del nostro paese e termina in via Positano.

Lo IAT, tra i vari progetti che si propone, vi è anche quello di organizzare dei “mercati Bio”, che potrebbero essere settimanali o mensili. L’obiettivo è quello di diffondere la cultura del biologico e del vegano, che purtroppo è poco diffusa ma tanto salutare. A tal proposito, ricordiamo che lo IAT ha inaugurato la prima masseria vegana a Casamassima

Questi sono solo alcuni degli eventi al quale parteciperò lo IAT nojani, ma si continua comunque a lavorare per altri progetti che avranno inizio da Settembre in poi.


[da La Voce del Paese del 18 Luglio]

Commenti 

 
#2 Grillino 2015-07-22 11:22
Tutti al piatto delle abbuffate pagate con i soldi dei cittadini.
Il Gal deve essere gestito dagli effettivi artigiani, artisti, produttori locali ed altri soggetti interessati e non dalla politica.
Ex Viri docet, la cultura è nelle mani della politica e se ne avvantaggiano solo i pochi soggetti politicizzati.
 
 
#1 cittadino nojano 2015-07-20 13:16
Una bella iniziativa,speriamo funzioni a aiuti il nostro territorio a crescere. In bocca al lupo a Enzo Iovele, una persona che, nonostante l'età, ha tanto entusiasmo e voglia di mettersi in gioco. Bravo e bravi!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI