Domenica 28 Novembre 2021
   
Text Size

Emergenza sangue, il malato non va in vacanza! Sabato il concerto

Manifesto 50x70

 

Si ripetono ormai quotidianamente gli appelli da parte dei centri trasfusionali degli ospedali. C’è emergenza sangue in quasi tutti i centri ospedalieri e non fanno eccezione il Policlinico di Bari, il Di Venere di Carbonara e tutti gli altri ospedali della nostra regione. Mancano in tutta la Puglia 422 sacche di sangue, e ciò sta compromettendo interventi e terapie; alcuni reparti sono stati addirittura chiusi. Insomma, la vita di tutti quei malati che necessitano di trasfusioni di sangue è stata messa momentaneamente in standby.

L’estate costituisce da sempre uno dei momenti più critici. La situazione raggiunge picchi di emergenza in questo periodo dell’anno per vari motivi: il caldo che abbatte la forma fisica e le vacanze che distraggono un po’ tutti. La donazione passa, quindi, in secondo piano nella lista delle cose da fare del buon cittadino, anche se - come dice lo slogan utilizzato dallo stesso gruppo Fratres - “Il malato non va in vacanza!”. Lo striscione comparirà sulla strada che collega Noicattaro e Rutigliano e sarà accompagnato dall’invito “Prima di partire ricordati di donare”.

Se durante il periodo estivo vi è una diminuzione quasi automatica di donazioni, per tutti i motivi sopra elencati, per contro, vi è l’aumento di incidenti stradali che richiedono invece una grande quantità di sacche di sangue.

Nell’attesa che la situazione si sblocchi, gli ospedali e le associazioni stanno lanciando continui moniti e messaggi a tutta la popolazione. L’evento musicale di sabato 1° Agosto, a Noicattaro, sarà dedicato proprio a questo: a ricordare, sensibilizzare e “invogliare” i cittadini ad effettuare quel grande gesto che è la donazione di sangue. L’evento, senza sponsor e organizzato esclusivamente dal gruppo Fratres - che si ripete da ormai tre anni - si terrà in via Telegrafo, in prossimità della villa comunale, e ospiterà la Tribute band di Pino Daniele. “Negli anni passati - ci dicono Mimmo e Pasquale Dipinto - si è riusciti nell’intento poiché, a seguito dei concerti, c’è stata molta gente che si è avvicinata per chiedere informazione su dove e quando donare”.

In più, l’associazione, oltre all’incontro previsto dal calendario, proprio a causa della situazione d’emergenza, ne ha previsto un altro. Per questo, si potrà donare anche il 9 Agosto. Si spera dunque in una replica e nella riuscita di quello che è il vero scopo della serata, non si chiederà altro che un piccolo sforzo per un grande gesto.

Manifesto 50x70

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI