Mercoledì 19 Giugno 2019
   
Text Size

Temperature record. E se copiassimo da Putignano?

Noicattaro. Caldo anziani front

 

Il caldo dell’estate 2015 è sbocciato e sta già facendo sentire i suoi effetti con temperature decisamente elevate. È necessario correre ai ripari - in tutti i sensi - per combattere “Caronte” e tutti i suoi amici, e superare questa torrida estate.

Non vogliamo sempre attaccare l’amministrazione comunale ma abbiamo appreso, in via del tutto casuale, l’iniziativa lanciata dal Comune di Putignano, non lontanissimo da noi.

L’Assessorato alle Politiche Sociali del sopra citato Comune ha predisposto un piano di “Emergenza Caldo” che, oltre alla diffusione di volantini e manifesti informativi, prevede anche la messa a disposizione di spazi dotati di area condizionata per i cittadini putignanesi. Gli anziani, infatti, potranno intrattenersi presso il Comando della Polizia Municipale di Putignano dalla mattina alla sera, seguendo gli orari di apertura degli uffici, e presso il Centro Polivalente per Anziani.

Inoltre, nelle giornate da bollino rosso, i volontari della Croce Rossa saranno presenti nelle due strutture sopra nominate, per garantire un punto di primo intervento.

“Le elevate temperature estive - si legge sul manifesto diffuso dall’amministrazione comunale di Putignano - creano disagio ai minori e alle persone anziane che devono stare particolarmente attente alla loro salute. Anche i neonati e le persone con malattie croniche possono avere dei problemi quando fa molto caldo. L’Assessorato ai Servizi Sociali invita i cittadini che ne avessero bisogno a recarsi, qualche ora al giorno, in zone ventilate o dotate di aria condizionata”.

Un’iniziativa davvero lodevole, che dovrebbe essere copiata dagli altri Comuni. Si fa un grande uso spropositato di condizionatori nei luoghi pubblici, tanto vale aiutare i nostri anziani.

Invece, il povero nonnetto nojano - stanco e tutto sudato - non può fare altro che dire alla sua amata: “Uagliè, ma scè abbasc alla Marèi-n?”.

Buone vacanze a tutti. Ci vediamo in edicola sabato 29 Agosto!


[da La Voce del Paese dell'8 Agosto]

Commenti 

 
#4 cassandra 2015-08-16 15:08
Ma per un Comune, il nostro, che non esita a tenere i propri anziani in una struttura sovraffollata, sporca e igienicamente non a norma, mi riferisco al Polivalente, chiedere di organizzare un programma protezione anziani come quello del Comune di Putignano, sarebbe veramente, semplicemente........ Miraggioooooooooo!
CONTINUIAMO A SCEGLIERE CON SCARSA AVVEDUTEZZA I NOSTRI RAPPRESENTANTI POLITICI E CONTINUIAMO A PAGARE PESANTEMENTE LE CONSEGUENZE DI SCELTE POLITICHE ERRATE.......
 
 
#3 nojano2 2015-08-14 16:16
a noicattaro non si puo fare di mandare gli anziani al comando di polizia poi loro saranno costretti a stare fuori x servizio
 
 
#2 cristina 2015-08-14 16:15
CIOE' IL LOCALE COMANDO DEI VIGILI DOVREBBE FARE UNA COSA SIMILE, OSSIA COME "DARE FASTIDIO" A CHI "LAVORA TANTO" COME I VIGILI URBANI....MA PER FAVORE SCENDETE CON I PIEDI PER TERRA SIAMO A NOICATTARO!! LODI AL SINDACO DI PUTIGNANO E SUL SERIO DICO.
 
 
#1 Cav. Vito 2015-08-14 15:58
Bisogna complimentarsi con il citato Comune di Putignano per l'attenzione dimostrata verso cittadini anziani.Complimenti e Buon Ferragosto
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI