Sabato 20 Luglio 2019
   
Text Size

Rutigliano, il programma dei convegni per la Sagra dell'Uva

Rutigliano. Sagra dell'Uva 2015 front

 

COMUNE DI RUTIGLIANO

Città d’Arte

 

Sabato 19 e Domenica 20 Settembre

 

51 a Sagra dell’Uva

Il programma dei convegni

 

In occasione della 51a Sagra dell’Uva, l’Assessorato comunale all’Agricoltura ha promosso due convegni che si terranno in Piazza Kennedy alle ore 18.

 

Sabato 19 Settembre

Cuore della Puglia, Expo 2015: opportunità per il futuro

 

Saluti:              Roberto Romagno

                        sindaco di Rutigliano

Modera:          Maria Liuzzi

                        giornalista TG Norba

Intervengono:  Davide Carlucci

                        sindaco di Acquaviva delle Fonti

Antonio Bruno      

Ufficio Registro Imprese Camera di Commercio di Bari

                        Giuseppe Palumbo

                        amministratore delegato Tormaresca

                        Pierino Valenzano

                        imprenditore agricolo

                        Giovanni Misciagna

                        nutrizionista

Antonella Fortunato

progetto Mitigation del Comune di Rutigliano

Conclusioni:    Pinuccio Valenzano

                        Assessore comunale all’Agricoltura

 

Domenica 20 Settembre

Il benessere del terreno per una viticoltura di qualità

 

Saluti:              Roberto Romagno

                        sindaco di Rutigliano

Modera:           Vittorio Filì

                        presidente Associazione Regionale Pugliese dei Tecnici e Ricercatori in Agricoltura

Intervengono:  Matteo Spagnuolo

                        Giuseppe Ferrara

Dipartimento di Scienze del suolo, della pianta e degli alimenti dell’Università di Bari

Vito Gallo

Ricercatore del Politecnico di Bari

Premiazione del Bando di Concorso:

“Rutigliano - Valorizzazione dell’uva da tavola”

Conclusioni:    Pinuccio Valenzano

                        Assessore comunale all’Agricoltura

 

Rutigliano. Sagra dell'Uva 2015 intero

Commenti 

 
#1 Donato Pasqualicchio 2015-09-18 16:39
Bisgna rivoluzionare il sistema di produrre uva da tavola e da vino, così come si produce disaffezziona la gente a mangiare l'uva e a bere vino.Bisogna eliminare tutti i veleni e pesticidi che stanno rovinando l'ambiente e una produzione pregiata come è l'uva da tavola e il vino.L'uva si può produrre in un sacchetto anche di carta, il sacchetto difende l'uva da peronospora,da oidio da uccelli da grandine e da insetti,solo dovete trattare le foglie con antioidio.Cosi facendo l'uva acquista i suoi pregi naturali al % per % biologica e vino senza residui velenosi.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI