Martedì 17 Settembre 2019
   
Text Size

Torre a Mare, restituita ai cittadini la Torre Angioina

Torre a Mare. Riapertura Torre front

 

La data di sabato 26 Settembre 2015 rimarrà impressa nella memoria degli abitanti di Torre a Mare. Infatti, a conclusione dell’evento “Vivi la Piazza”, l’intera comunità ha partecipato alla riconsegna ufficiale dell’antica Torre Angioina all’Archeoclub, che lo aveva in gestione prima della chiusura, e ovviamente ai pelosini e tutti gli abitanti della città di Bari. Salire nuovamente quei gradini, accedere nell’antica struttura è stata un’esperienza unica. L’intera comunità del piccolo quartiere a sud di Bari aveva combattuto, al pari dell’Archeoclub, con le istituzioni per la messa in sicurezza e la restituzione in tempi brevi della struttura.

Alla presenza del sindaco Antonio Decaro, del presidente dell’Archeoclub Bari e del presidente del Primo Municipio Micaela Paparella, la torre è stata di fatto restituita alla città. Il primo cittadino ha ribadito gli sforzi e l’impegno profuso - di concerto con l’Archeoclub - per reperire i fondi necessari per la messa in sicurezza, sottolineando ancora una volta le iniziative ed i progetti che il Comune di Bari sta approntando per la salvaguardia e la tutela dei numerosi siti archeologici presenti sul territorio.

Il presidente dell’Archeoclub non ha nascosto la sua profonda soddisfazione per quanto fatto ed ha auspicato un maggiore impegno e sinergia tra cittadinanza, istituzioni ed associazioni, al fine di valorizzare non solo la Torre Angioina, ma l’intero patrimonio archeologico e culturale della città di Bari. Il presidente dell’Archeoclub ha ribadito ancora una volta che la Torre è a disposizione di tutti, trattandosi di un patrimonio da condividere e sfruttare.


[da La Voce del Paese del 3 Ottobre]

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI