Venerdì 23 Agosto 2019
   
Text Size

“Se in Paradiso vuoi andare, il sangue devi donare”

Noicattaro. Commedia Fratres front

 

Allegra, briosa, ironica, spensierata e divertente è stata la commedia in due atti scritta da Giacomo Deflorio e interpretata dai componenti dell’associazione Volontari di Sangue “Fratres” - “Parrocchia del Carmine” - (foto in basso di Carlo Caringella) i quali da quasi vent’anni si impegnano ad organizzare, nella sede di via Telegrafo, giornate mensili di raccolta sangue.

Lo spettacolo, dal titolo “Tra il Paradiso e l’Inferno”, si è svolto domenica 25 Ottobre presso il Teatro dell’Istituto “R. Desimini” e ha allietato la serata di molti nojani che hanno letteralmente invaso la sala teatro.

La storia raccontava del giorno della morte di un uomo onesto e innamorato di Dio dal nome Antonio, interpretato da Pasquale Dipinto, presidente della Fratres. La sua anima, prima di lasciare la terra, si aggira tra i parenti, senza esser visto né sentito, strappando sin dall’inizio dello spettacolo molti sorrisi e applausi da parte del pubblico. Quando, finalmente, Antonio arriva nell’aldilà, si trova ad affrontare la lotta tra il Bene e il Male ed in particolare la preoccupazione dell’Onnipotente che vede diminuire la salita in Paradiso delle anime della terra, a causa del male che prevale sul bene. Antonio sceglie di lottare per il Bene, e quindi sta dalla parte di Dio, per poter riposare in Paradiso.

Gli attori, anche se non di professione, hanno recitato in maniera eccellente le loro parti. Il protagonista, ad esempio, è stato ironico e spontaneo nell’interpretare le scene. Sorprendente è stata la complicità fra gli attori, sia sul palcoscenico che dietro le quinte, infatti l’autore della commedia stessa, Giacomo Deflorio, ha sottolineato: “Tengo a precisare che il testo originale era un po’ diverso. Le modifiche sono state fatte in seguito ai suggerimenti di ognuno di loro; io ho sempre apprezzato la loro creatività e quindi abbiamo messo in atto queste modifiche”.

A fine commedia Pasquale Dipinto ha ringraziato il pubblico: “Spero di esser riuscito a suscitare in voi qualche momento di ilarità e spensieratezza. Tutti noi, quando siamo stati invitati a fare questa esperienza, ci siamo messi in gioco con un unico scopo: divertirci e farvi divertire. Per noi è stata un’esperienza nuova e spero abbiate apprezzato”. Lo stesso presidente ha continuato, invitando il pubblico alla riflessione: “Ognuno di noi ha la possibilità di scegliere tra il Paradiso e l’Inferno”.

E a proposito di Bene, potremmo dire che infinite sono le modalità per fare un’opera caritatevole, e sicuramente tra queste c’è la donazione del sangue; in questo modo si fa qualcosa di bello per gli altri e per sé stessi.

Dato il successo riscosso e le numerose richieste pervenute, annunciamo che domenica 10 Gennaio, alle ore 20.00, la sala teatro dell’Ist. “R. Desimini” ospiterà la replica dell’esilarante spettacolo della Fratres.


[da La Voce del Paese del 31 Ottobre]

Noicattaro. Commedia Fratres intero

Commenti 

 
#1 spettatore 2015-11-05 17:03
Bravi tutti ....ci avete regalato una bellissima serata ricca di sorriso e spensieratezza.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI