Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

Festa dell’Albero: piantati tre esemplari alla “Sabin”

Noicattaro. Festa dell'Albero 2015 Sabin front

 

In occasione della Festa dell’Albero 2015 la Scuola dell’Infanzia “Sabin” - facente parte dell’Istituto Comprensivo “Gramsci-Pende” - ha organizzato una manifestazione suddivisa in tre giornate, così da coinvolgere tutti i bambini della scuola. Partendo dai piccoli di soli tre anni giovedì 19 Novembre, si è proseguito con i quattrenni venerdì 20, per finire con i bambini cinquenni sabato 21. Alla manifestazione, tenutasi nel giardino che circonda la scuola, ha partecipato anche il presidente di Legambiente Abron di Conversano, Giuseppe Cacciapaglia, il Dirigente Scolastico, prof.ssa Rosaria Giannini D’Ursi, e hanno potuto assistere anche tutti i genitori.

I bambini, usciti ordinatamente in fila indiana nel giardino, hanno cantato in cerchio canzoni inerenti al tema come “Io sono come un albero” e “ Ci vuole un fiore”, e ogni classe d’età ha poi assistito alla piantumazione degli alberi, rispettivamente un prugno, un melograno e infine un albicocco. Saranno proprio i bambini a prendersi cura di loro: assistiti ovviamente dalle maestre, li innaffieranno e presteranno le cure del caso durante la loro crescita.

Alla manifestazione, come anticipato, ha partecipato il presidente di Legambiente di Conversano, Giuseppe Cacciapaglia, il quale si è complimentato con il Dirigente Scolastico e tutte le maestre per la manifestazione. Il presidente ha, a sua volta, presentato il più giovane iscritto all’associazione Legambiente di Conversano, Nicola Mancini. “Sono iscritto a quest’associazione perché ho capito che l’albero è nostro amico, è un elemento fondamentale per la nostra esistenza. Dando all’ambiente, riceviamo da questo anche più di quello che doniamo”, è stato il forte messaggio lanciato dal giovane ragazzo. Egli si è anche augurato che gli insegnamenti promossi da questa manifestazione potranno cimentarsi nella mente dei bambini, proprio come accadde a lui anni prima. Ai bambini più grandi, lo stesso Presidente ha consegnato, infine, una attestato di partecipazione.

Le celebrazioni in occasione della piantumazione degli alberi non sono cosa moderna, infatti rituali di questo tipo possono essere ricondotti all’antica Grecia. Anche i Romani hanno precorso l’attuale “Festa dell’albero”, essi adoravano e tutelavano gli alberi per motivi legati alla religione.

In epoca moderna la celebrazione in onore degli alberi è stata una risposta ai gravi danni ambientali causati dal disboscamento, infatti la campagna di Legambiente di quest’anno è rivolta alla lotta ai mutamenti climatici. Il mese prossimo verrà definito il nuovo accordo internazionale sul clima, e gli alberi costituiscono una risorsa naturale al riscaldamento globale. “La loro presenza garantisce una risposta sicura ed efficace ai danni causati dalle attività umane. Proteggere gli alberi significa proteggere il futuro”, è il messaggio fondamentale di Legambiente a tutti, ai bambini, ai genitori e alla società intera.


[da La Voce del Paese del 28 Novembre]

Noicattaro. Festa dell'Albero 2015 Sabin intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI