Lunedì 24 Giugno 2019
   
Text Size

Scuola "De Gasperi", niente più ingorghi in via De Amicis

Noicattaro. Via De Amicis front

 

Lo scorso anno vi abbiamo parlato del caos che si verifica ogni giorno all’ora di pranzo in via De Amicis e via Fratelli Bandiera. Queste due vie ospitano la scuola elementare “A. De Gasperi” e, come dicevamo, all’orario di uscita da scuola si verifica un vero e proprio trambusto. Tale trambusto, però, non è provocato dagli alunni, bensì dai loro rispettivi genitori. Le due vie suddette si presentano molto strette e per queste ragioni sostare anche solo per 5 minuti può comportare disagi agli altri automobilisti. Ed è un po’ quello che succede. Non curanti del fatto che possono provocare ingorghi, quindi, i genitori aspettano i loro pargoli parcheggiano in seconda fila e avvolte anche in terza lasciando il motore dall’auto acceso così da poterla prontamente spostare.

Oltre a provocare inquinamento acustico, l’ingorgo rappresenta un problema soprattutto per i residenti della zona i quali non posso rientrare in casa. In quella occasione la nostra fonde ci aveva rivelato quanto fosse difficile per suo marito riuscire a trovare parcheggio senza dover effettuare estenuanti giri a vuoto alla ricerca di un posto libero solo perché le due vie erano occupate dall’ingorgo.

Ora però la situazione è cambiata, e in meglio. Nell’ambito del progetto di riqualificazione urbana, il Comune di Noicattaro ha emesso un’ordinanza avendo ad oggetto l’inizio del lavori in via Carmine, piazza Umberto I e piazza Vittorio Emanuele III; lavori che hanno coinvolto anche via De Gasperi, via Fratelli Bandiera, via de Amicis e via Napoli. Iniziati nel mese di Giugno, i lavori sono terminati nel giro di quaranta giorni e il risultato ha superato le aspettative richieste. Il vasto marciapiede a ridosso dell’Istituto che percorreva tutta via de Amicis è stato eliminato e al suo posto è sorto un parcheggio chiuso nel quale è possibile posteggiare auto ambo i lati. “Un vero sollievo. Finalmente i genitori possono prendere i loro bambini da scuola senza provocare caos e ingorghi. Per una volta possiamo complimentarci con le istituzioni”, ci ha raccontato una signora residente del posto. Non possiamo che unirci anche noi al coro e complimentarci per l’operato dell’amministrazione comunale.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI