Giovedì 21 Marzo 2019
   
Text Size

Presepi, che passione: Piero Tagarelli un ideatore eccezionale

Noicattaro. Presepe sig. Tagarelli front

 

Tanti sono coloro che in questo periodo dedicano parte del loro tempo alla realizzazione di presepi. Uno tra questi è il signor Piero Tagarelli (foto di Mimmo Di Donna) che, come ci spiega sua nipote, la signora Angela, ogni anno realizza nel pianerottolo di casa sua un presepe diverso, con materiali e temi differenti.

“Ogni anno, in occasione della vigilia di Natale, invitiamo qui a casa alcuni ragazzi delle opere parrocchiali della Chiesa Madre” ci spiega la signora Angela. “E da tempo molti mi chiedono di sapere chi realizza questo presepe. È davvero bello; perciò quest’anno ho deciso di raccontare la storia di mio zio, che dedica anima e cuore alla realizzazione di queste vere e proprie opere d’arte”.

Il signor Tagarelli ha questa dote particolare - “un dono” lo definisce sua nipote, una vena artistica e organizzativa che lo ha caratterizzato sin da giovane. Nonostante il suo mestiere sia quello del pittore, lui partecipa spesso all’organizzazione di manifestazioni ed eventi, restando però sempre nell’ombra perché non ama essere al centro dell’attenzione. Per quanto concerne i presepi realizzati a casa di sua nipote, ogni anno presenta una tematica diversa. Per esempio, quest’anno, in occasione del Giubileo e dell’apertura della Porta Santa, il presepe è stato realizzato proprio all’interno dello scheletro di una porta vera.

Ciò che colpisce è il fatto che il signor Tagarelli non abbia mai pensato di partecipare a concorsi ed esposizioni, proprio per la sua mancata voglia di “apparire” di fronte agli altri.

“Ogni anno - prosegue la nipote Angela - al termine delle festività natalizie lui smonta tutto e, dopo nemmeno un mese, è già lì pronto a pensare al progetto per il prossimo anno. In precedenza il presepe lo faceva nel sottoscala, mentre da qualche anno a questa parte lo dispone di fronte al portone, in modo che i passanti possano vederlo. Infatti tanta gente viene guardarlo e fotografarlo, perché ormai sanno che ogni anno c’è un tema diverso”.

La signora Angela ci ha anche raccontato un aneddoto accaduto lo scorso anno, nella notte della vigilia di Natale. Alle 2 di notte dei passanti citofonarono a casa di Angela - la quale inizialmente, visto l’orario si spaventò - per fare i complimenti a chi avesse realizzato quel presepe. Insomma i presepi del signor Tagarelli sono ormai famosi in tutto il paese, e tanti sono coloro che ne apprezzano la sua bellezza.

Tra l’altro, per tanti anni il presepe della Chiesa dei Cappuccini è stato realizzato proprio dal signor Tagarelli, che essendo stato Ministro lì per una decina di anni, si dedicava anche al progetto natalizio. Inoltre, in occasione del Presepe Vivente, egli metteva a disposizione la stradina in cui abita, per poter collaborare alla buona riuscita della manifestazione.

Nonostante il signor Piero detesti essere al centro dell’attenzione, per questo Natale i suoi nipoti hanno voluto fargli un regalo, raccontandoci la sua storia e mostrandoci i suoi bellissimi presepi. Complimenti e auguri!


[da La Voce del Paese del 19 Dicembre]

Noicattaro. Presepe sig. Tagarelli intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI