Sabato 19 Ottobre 2019
   
Text Size

Pompeo Picca insignito della Stella di Bronzo al Merito Sportivo CONI

Noicattaro. Peo Picca front

 

Venerdì 11 Dicembre si è tenuta la cerimonia annuale CONI per l’assegnazione delle onorificenze sportive. Presso lo Showville di Bari la prestigiosa cerimonia ha omaggiato le tenniste Flavia Pennetta e Roberta Vinci, le due campionesse entrate di diritto nella storia sportiva.

All’evento hanno partecipato anche il Presidente del CONI regionale Elio Sannicandro, il governatore Emiliano e il Segretario Generale CONI Roberto Franchini, oltre a innumerevoli nomi istituzionale dello sport pugliese.

La serata, presentata da Antonio Stornaiolo con la collaborazione della campionessa di salto in alto Antonella Bevilacqua, ha visto la super partecipazione ed esibizione della Nazionale Italiana di Ginnastica artistica, le Farfalle Azzurre.

Alla cerimonia di premiazione di oltre 130 notorietà sportive pugliesi si sono intervallati illustri ospiti tra dirigenti, tecnici ed atleti che si sono particolarmente distinti: un momento che celebra grandi campioni, ma anche dirigenti di grande valore e tecnici vincenti. Gente che non solo lavora sotto i riflettori ma anche lontano da questi, dietro le quinte, spesso il vero motore di tutto.

Uno di questi è Pompeo Picca - il maestro Picca, come tutti lo chiamano - uno dei 130 premiati. Un tecnico, un allenatore, un insegnante di Educazione Fisica, un dirigente che dopo 15 anni di agonismo puro e 20 anni di dirigenza, continua a sacrificarsi con pura passione per lo sport, il suo sport: il Karate. Uno sport che fa quotidianamente i conti con le ristrettezze economiche del settore, con le innumerevoli difficoltà logistiche e organizzative.

Un tecnico che indossa la tuta quotidianamente ed allena mente e corpo di bambini, ragazzi e adolescenti. Un dirigente componente di un sistema, la FIJLKAM, che si occupa della costruzione di uno sport sempre migliore, sostenuto dal CONI per cercare di valorizzare tutti gli aspetti più periferici della disciplina.

A 45 anni, il maestro Pompeo Picca riceve la Stella di Bronzo al merito sportivo. Tale onorificenza ha tre distinti gradi: oro, argento e bronzo. Può essere concessa a dirigenti, tecnici, sportivi che con continuata e meritoria azione nel campo della promozione e dell’attività agonistica abbiano contribuito a diffondere e migliorare lo sport del paese e che abbiano ben meritato in campo agonistico italiano.

Insieme all’Onorificenza, il maestro Pompeo Picca ha ricevuto un diploma attestante l’avvenuta concessione con l’iscrizione nel registro generale CONI.

Nel 1970, anno in cui nasceva, veniva conferita tale onorificenza anche al nonno omonimo - neanche a farlo apposta, nato nello stesso giorno e nello stesso mese - per il ciclismo con la U.C. Cesare Picca, società tra le più prestigiose in campo nazionale: la storia che continua...


[da La Voce del Paese del 9 Gennaio]

Noicattaro. Peo Picca intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI