Lunedì 16 Settembre 2019
   
Text Size

Gioia e sorpresa, Torre a Mare abbraccia la sua Befana

Torre a Mare. Arriva la Befana front

 

Le nuvole ed il vento hanno accompagnato l’arrivo della Befana a Torre a Mare (foto di don Fabio Carbonara e Francesco Ventrella). L’Epifania ha di fatto segnato l’ultimo atto di queste festività natalizie; mai come quest’anno ricche di eventi che hanno visto partecipare la comunità pelosina in maniera massiccia ed entusiasta.

L’arrivo della Befana quest’anno è stato un evento davvero speciale. L’anziana nonnina è stata di fatto la testimonial della prima uscita pubblica della rinata Pro Loco di Torre a Mare. L’associazione di promozione territoriale, già costituita molti anni addietro, si è presentata alla comunità pelosina in maniera ufficiale in concomitanza dell’Epifania. Per l’occasione l’associazione, in collaborazione con la Parrocchia San Nicola e l’associazione “Party in moto”, ha organizzato una tombolata di quartiere. L’evento si è svolto sul piazzale antistante la parrocchia, dove sono stati allestiti diversi gazebo che hanno ospitato animazione musica e tradizioni culinarie.

La Befana è arrivata a bordo di un treruote, scortata dai bikers dell’associazione “Party in moto”, che di fatto con il loro entusiasmo e partecipazione, hanno dato vita a momenti di allegria e gioia. La presenza dell’anziana signora è stata motivo di spensieratezza soprattutto per i più piccoli, che hanno ricevuto in dono la tradizionale calza di dolciumi. Gli intervenuti hanno potuto degustare panettoni, focacce, prosecco ed anche una partita di ostriche prelibate. Sull’evento hanno vigilato i volontari della Onlus Emergency for Safe And Rescue di Torre a Mare, presieduta da Francesco Salvatore.

La giornata è stata caratterizzata da un cielo nuvoloso ed un fastidioso vento di maestrale, che tuttavia non ha assolutamente privato l’evento del suo spirito di aggregazione. Alle prime avvisaglie di pioggia ecco che il parroco don Fabio ha aperto le porte della chiesa, per permettere a tutti di partecipare alla tombolata. Tutti raccolti in via Monte Grappa, mentre animazione e musica scandivano i numeri della tombola. Ancora una volta don Fabio si dimostra una persona unica, capace di restituire alla parrocchia quel senso di comunità, quel luogo di unione non solo religiosa.

La Befana non si è fermata solo nel piazzale antistante la parrocchia, ma con il suo corteo a due ruote ha animato anche la piazzetta del porticciolo, da sempre luogo d’incontro dell’intera comunità.

La Pro Loco parte con il botto. La storica associazione di promozione territoriale è resuscitata dalle ceneri di un’idea di alcune persone che purtroppo ci hanno abbandonato, come ricordava il signor Felice Belcore, membro del direttivo. Nelle sue parole il consigliere ha ringraziato gli intervenuti, il presidente dott. Franco Virgilio, e le realtà associative del quartiere, ribadendo ancora una volta la necessità di compenetrare le energie, ovvero remare tutti nella stessa direzione, verso il comune obiettivo di promozione e tutela del piccolo borgo di pescatori.

La Pro Loco è stata iscritta da pochissimo nell’Albo Regionale ed è operativa a tutti gli effetti. La Tombolata rappresenta solo il primo di una lunga serie di eventi che l’associazione si propone di realizzare, di concerto con le altre realtà associative. La nascita dell’associazione di promozione rappresenta un ulteriore innesto alla squadra di attivisti, che da tempo operano sul territorio, una squadra che ora appare davvero completa.

Torre a Mare dispone oggi di una comunità parrocchiale viva ed attiva, un Comitato di Quartiere, un’associazione culturale come la Torre Creativa, i volontari di Emergency e della Pro Loco, che di fatto rappresenta la ciliegina sulla torta. Il presidente Virgilio si auspica una collaborazione forte e propositiva per restituire al piccolo borgo a sud di Bari la sua identità, vitalità e tradizione.

Siamo perfettamente consapevoli che l’iniziativa di pochi necessita della partecipazione di molti; è ora che l’intera cittadinanza si prodighi e si dia da fare manifestando il proprio sostegno alle realtà presenti sul territorio che, senza alcun fine politico o di altro genere, hanno a cuore le sorti di Torre Pelosa.

Bentornata Pro Loco e buon lavoro.


[da La Voce del Paese del 16 Gennaio]

Torre a Mare. Arriva la Befana intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI