Venerdì 23 Agosto 2019
   
Text Size

Arcieri di Noja, ranking nazionale per i Campionati di Rimini

Noicattaro. Cam. regionali tiro con l'arco front

 

Si sono svolti domenica 17 Gennaio, presso il Palazzetto dello Sport di Noicattaro, i Campionati Regionali Indoor Arco Nudo e Compound - 2° Trofeo Città di Noicattaro - organizzati dall’associazione sportiva Arcieri Carafa di Noja e validi per la ranking nazionale al Campionato Italiano di Rimini.

Per quest’anno il Comitato Regionale ha pensato di ristrutturare la gara interregionale dedicata alle due divisioni - Compound e Arco Nudo - in quanto il numero dei probabili arcieri che avrebbero preso parte alla competizione non avrebbe consentito di trovare una location ideale, perché necessitano di una linea di tiro tra i 40 e 50 paglioni che nessuna società potrebbe ospitare. Dei 25 paglioni previsti per la gara, solo 24 sono stati allestiti dopo la rinuncia di alcuni arcieri. Presenti sulla linea di tiro ben 93 arcieri delle classi ragazzi, allievi, juniores, seniores e master, provenienti da tutta la Puglia. Sedici su ventitré società pugliesi hanno partecipato ai Campionati Regionali.

Non essendo una gara chiusa - come tutte le altre gare open organizzate dall’associazione sportiva nojana - ma trattandosi di un Campionato Regionale, c’è stato un primo turno di qualificazione, ma agli scontri che si sono avuti a turno finito hanno partecipato solo gli arcieri pugliesi. La finalità di ogni gara è sempre quella di raggiungere un punteggio ottimale per poter accedere e qualificarsi al Campionato Italiano che si terrà a Febbraio nella città di Rimini.

Una bella manifestazione che il Presidente della Fitarco Mario Scarzella, presente al Campionato, ha elogiato per l’impeccabile organizzazione svolta dal presidente dell’ass. Arcieri Carafa di Noja, il nojano Vito Antelmi, e per la calorosa ospitalità resa dal Comune di Noicattaro, nonostante le lamentele di alcuni atleti per l’ambiente gelido aggravato dalla neve scesa in quel giorno. Infatti, pare che i lavori che hanno costretto il Palazzetto “Sandro Pertini” a restare chiuso al fine di renderlo agibile, non hanno riguardato il ripristino dell’impianto di riscaldamento.

Quello che Vito Antelmi - al quale dedicheremo nei prossimi numeri uno speciale per la partecipazione dell’associazione Arcieri Carafa di Noja come organizzatrice del Campionato Italiano Indoor 2017 che si terrà a Bari - si augura è “il ripristino della Consulta dello Sport”. Esso rappresenta un valido strumento di partecipazione delle associazioni sportive e non, alla vita del paese. La Consulta dello Sport è esistita fino alla prima legislatura dell’allora sindaco Vanni Dipierro, e dopo il suo primo mandato non è stata più riproposta. Un vero peccato se si pensa che questo organismo, oltre a fornire sostegno al mondo dello sport e ad avvicinare i cittadini alle discipline sportive, rappresenterebbe un valido filtro per il dialogo tra tutte la associazioni attive sul territorio nojano, oltre alla gestione degli impianti sportivi.


[da La Voce del Paese del 23 Gennaio]

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI