Mercoledì 19 Giugno 2019
   
Text Size

Liceo “Ilaria Alpi”, jobshadowing per docenti finlandesi

Noicattaro. Il liceo scientifico 'Ilaria Alpi' di Rutigliano front

 

Nel campo dell'istruzione è nota a tutti la leadership della Finlandia per le innovazioni didattiche come il CLIL, acronimo per Content and Language Integrated Learning, che integra l'insegnamento di una lingua straniera e di una disciplina non linguistica. Il CLIL richiede una lunga formazione per il docente che oltre ad essere esperto della disciplina, deve conoscere la lingua straniera e la metodologia di insegnamento CLIL.

In Italia il CLIL è stato introdotto dall'ultima riforma ed è obbligatorio per una disciplina per gli ultimi anni dei licei e per due discipline per il triennio del liceo linguistico, solo poche scuole però al momento possono contare su docenti formati in tal senso. Il personale del Liceo Alpi, da sempre aperto ai cambiamenti e all'innovazione, è stato pioniere sia nella formazione dei suoi docenti che nella sperimentazione di moduli CLIL con progetti extracurricolari ben prima della attuazione della riforma.

Dallo scorso anno scolastico i docenti CLIL del liceo inoltre hanno attivato una collaborazione con un liceo finlandese con cui si condivide la vocazione al CLIL e la necessità di formazione dei propri docenti. Dopo l'avvio di un gemellaggio elettronico fra le due scuole, il liceo si appresta ad ospitare una delegazione di docenti finlandesi che faranno jobshadowing presso il Liceo Alpi.

Il jobshadowing è una pratica che consente l'osservazione diretta sul campo di un lavoro ai fini dell'apprendimento. Non si tratta di tirocinio in quanto non riguarda esclusivamente gli apprendisti ma può coinvolgere anche lavoratori con esperienza quando in questione sono innovazioni o buone pratiche. In riferimento a questa pratica, l'Italia spesso guarda alle nazioni del Nord Europa, in particolare a quelle scandinave in cerca di ispirazione, solo talvolta la ricerca è piacevolmente ricambiata.

In definitiva nelle prossime settimane un gruppo di docenti finlandesi assisteranno nel liceo Alpi alle lezioni CLIL dei docenti rutiglianesi e pianificheranno con essi future attività comuni.

Il Dirigente Scolastico, Prof.ssa Angela Borrelli, a proposito dichiara con soddisfazione: “Dopo gli stage all'estero e gli scambi di classe per gli studenti del liceo Alpi, il progetto jobshadowing punta a migliorare la dimensione europea dell'insegnamento, segno che l'Europa per il liceo non è più solo una vocazione ma è ormai  una realtà che coinvolge tutta la sua comunità e nella quale il liceo intende coinvolgere  l’intero territorio”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI