Martedì 18 Giugno 2019
   
Text Size

Inversione del senso di marcia in alcune vie centrali: vero o falso?

Noicattaro. Via Principe Umberto front

 

In questi giorni si sono fatte sempre più insistenti voci che segnalano una possibile modifica del senso di marcia in tre principali vie del paese: via Principe Umberto (foto in alto), via Dalmazia e via Crocecchia (foto in basso). In buona sostanza, secondo le prima indiscrezioni ancora da verificare, via Crocecchia diventerebbe in entrata dal paese, mentre via Principe Umberto diventerebbe via di fuga dal paese.

A seguito del progetto di rigenerazione urbana - “Piano di rigenerazione strategica del nucleo antico”, attivati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (PO FESR 2007-2013) - che prevede un rifacimento di alcune aree di Noicattaro quali Corso Roma, via Carmine, via Console Positano, la villa comunale e piazza Umberto I, i lavori, pur non prevedendo un restyling delle tre vie sopracitate, dovrebbero comportare un cambio del loro senso di direzione.

Nulla di così sconvolgente, vi chiederete, ma per alcuni negozianti di via Crocecchia e via Principe Umberto questa modifica potrebbe compromettere le loro attività commerciali perché “potrebbe scoraggiare l’acquirente”, come dice una commessa. “Pensiamo a coloro che vengono da fuori Noicattaro e decidono di venire nel nostro paese a fare acquisti. Già pare questa una utopia, ma così rischieremmo di scoraggiare i futuri clienti perché avrebbero difficoltà nel trovarci”.

Di altro avviso sono un’altra fetta di commercianti, i quali non attribuiscono le loro (future) scarse entrate a un possibile cambio di viabilità. “Io non ci trovo nulla di allarmante”, interviene un esercente. Cambiare il senso di marcia non migliorerà o peggiorerà le entrate delle nostre attività. Quello che manca è una maggiore attenzione verso noi, piccoli commercianti al dettaglio, che non troviamo le giuste attenzione da parte di una amministrazione, miope alle difficoltà del commercio del paese”.

Del tutto ignari di questa novità sono la maggior parte degli esercenti che in quelle due vie hanno avviato le loro attività da molti anni ormai, e quando abbiamo chiesto un parere al riguardo, ci hanno risposto che loro non hanno mai avuto voce in capitolo per quel che concerne l’attività imprenditoriale a Noicattaro, per cui questa decisione è soltanto una delle tante “sorprese” tipiche del nostro paese.

L’incarico del progetto “Riqualificazione di via Carmine, Piazza Umberto I e Vittorio Emanuele III” - ASSE VII - AZIONE 7.1.1, P.O. - F.E.S.R. 2007-2013 Piani Integrati di Sviluppo Urbano di città medio/grandi è affidato all’arch. Vincenzo Lasorella - Dirigente del Settore Urbanistica, al quale ci siamo rivolti ricevendo poche informazioni al riguardo, in vista di un appuntamento fissato per la prossima settimana.

Tecnici informati sul progetto ci hanno però avvertito che la decisione del cambiamento di direzione di marcia sarebbe solo momentanea e non definitiva. Resta da chiedere all’arch. Lasorella quando ciò avverrà e i motivi che hanno spinto a prendere questa decisione. Vi terremo aggiornati.


[da La Voce del Paese del 5 Marzo]

Noicattaro. Via Crocecchia intero

Commenti 

 
#4 Joseph 2016-04-11 22:29
Semplicemente un disastro !!e le macchine dove le mettiamo ? Clienti = Parcheggio
 
 
#3 Un conducente 2016-03-07 16:47
Sarebbe altrettanto sensato creare una piccola rotatoria all incrocio di via Dante via 1 maggio e viale della costituzione così come si potrebbe crere alla fine di via Dante incrocio con via Marconi e via incoronata
 
 
#2 pincopallino 2016-03-07 12:49
finalmente un'idea sensata...poiché non ha alcun senso quell'incrocio di sensi di marcia cui assistiamo ora in via Dante. Chi entra da via Torre a Mare prosegue diritto per via Crocecchia; arrivato all'intersezione con via Cianciaruso può imboccare via Principe Umberto ed uscire da Noicattaro per via 1° Maggio....ci voleva tanto!!!!
 
 
#1 Vito noja 2016-03-07 09:50
E' un cambio molto sensato, andava fatto già dall'inversione di direzione fatta a via torre a mare e via I° maggio
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI