Venerdì 22 Marzo 2019
   
Text Size

Una nuova Chiesa sorgerà nei pressi di via San Filippo Neri!

Exif_JPEG_420

 

Lo scorso 20 Gennaio, presso la Parrocchia S. Maria del Soccorso, si è tenuto l’incontro vicariale presieduto dall’Arcivescovo di Bari-Bitonto, Mons. Francesco Cacucci. Tra i diversi temi affrontati, si è caldeggiata, a fronte di alcune esigenze di carattere logistico, l’ipotesi della realizzazione di una nuova Chiesa.

Apriamo una piccola parentesi: l’ultima costruzione di una Chiesa, a Noicattaro, risale a 16 anni fa, quando fu realizzata la Chiesa del Soccorso. Ritornando a noi, al momento nulla è ufficiale ma, da un progetto che la redazione ha recuperato, pare che la nuova Chiesa sorgerà nei pressi di via San Filippo Neri, una zona ormai da alcuni anni in via di espansione. Per intenderci, l’area interessata è quella che collega Noicattaro a Rutigliano. Dunque al momento le cose stanno così: in piedi c’è un progetto preliminare, ma la comunità non è stata ancora informata: è tenuta all’oscuro.

Non sappiamo se effettivamente è stata indetta una procedura di gara o il tutto è stato deciso a tavolino, tanto meno sappiamo chi finanzierà la realizzazione della struttura. La Cei? O si chiederà un contributo anche ai fedeli? Su questioni di carattere prettamente economico chi di competenza, per ragioni di riservatezza, non ha voluto esprimersi.

Soffermiamoci a questo punto sulla parte logistica della faccenda. Secondo alcune indiscrezioni la nuova Chiesa dovrebbe far riferimento alla Chiesa del Carmine, e il nuovo complesso si rende indispensabile visto che il territorio della parrocchia in questione ha una popolazione di circa 6.000 abitanti. In questo modo ci sarà uno smistamento dei fedeli, che garantirà una maggiore organizzazione della celebrazione eucaristica e degli eventi in generale.

Sicuramente il nuovo edificio di culto, localizzato in un lotto di terreno esteso, darà maggior risalto alla zona. È da qualche anno che la zona è frequentata dai nojani, merito soprattutto delle attività commerciali che hanno deciso di investire. Tuttavia, a parte questo aspetto, ci chiediamo se effettivamente il nostro paese ha bisogno di una nuova Chiesa, dato che sul territorio ce ne sono già ben cinque. Forse il lotto su cui verrà realizzata la Chiesa potrebbe essere utilizzato per creare nuove strutture: una scuola superiore ad esempio. In ogni caso ci riserviamo di fare maggiori approfondimenti nei successivi numeri di questo settimanale.


[da La Voce del Paese del 26 Marzo]

Exif_JPEG_420

Commenti 

 
#11 fuffy 2016-04-03 18:25
ma se a messa non ci va piu nessuno cosa serve un altra chiesa
 
 
#10 Sauber 2016-04-02 20:18
Leo dimentichi il professionista che si leccherà le dita alla faccia dei tanti ragazzi ing. e Arch. che a Noicattaro fanno la fame e siccome non appartengono all'opus dei non hanno diritto di Lavoro.
Io da cattolico sono veramente schifato al punto da ritornare laico convinto.
 
 
#9 caronte 2016-04-02 14:58
Avete notato che i vari candidati a sindaco, prima onnipresenti e onniscienti, ora sono silenti e assenti?
Non serve più il vostro voto!
Ah dimenticavo alcuni di loro rastrellavano voti nei sindacati, negli studi medici e nelle chiese.
Santa Maria di Costantinopoli (così si chiamerà la nuova chiesa) aiutaci tu e, prega per loro!
 
 
#8 Giuwan 2016-04-02 13:28
Certo, abbiamo bisogno di una chiesa..
Non di una scuola superiore DECENTE (non una stanza in una scuola media per "coltivare" teste eccellenti)
non di un commissariato.. o di una sede distaccata della già esistente caserma...
CHE SICURAMENTE I CITTADINI SAREBBERO BEN LIETI DI FINANZIARE ANCHE SE NON SPETTA A LORO!!)

La chiesa risolverà tutti i problemi del paese.
 
 
#7 amalia 2016-04-01 17:51
La Chiesa Madre langue di fedeli a che serve an'altra chiesa?interessi?
 
 
#6 caronte 2016-04-01 07:04
Santa Maria di Costantinopoli, aiutaci tu!
 
 
#5 caronte 2016-03-31 23:26
Leo oltre al proprietario del suolo, al costruttore, sarebbe interessante capire anche il finanziatore, il progettista e il referente della curia su Noicattaro. Non comprendo perché tutto era tenuto nascosto. Se non sbaglio comunque quella zona è di competenza della chiesa del Carmine.
 
 
#4 Leo 2016-03-31 19:56
Perchè non pubblicate il nome del proprietario dei lotti interessati così possiamo confrontarlo con il costruttore a cui saranno affidati i lavori? ;-)
 
 
#3 pasquale did 2016-03-31 19:12
"Dato che sul territotio ci sono già ben cinque" di parrocchie o di chiese? Se di parrocchie vi chiedo di aiutarmi ad elencarli, io ne conto 4 con quella di parchitello!
Temo che l'articolista confonda i due termini...
Più che di progetto io parlerei di una prospettiva/previsione a lungo termine...che non meritava ancora gli onori della cronaca...del resto bisogna arrivare in piazza prima delle voci e dei pettegolezzi!
 
 
#2 giulia 2016-03-31 18:29
Perche non Ricard lo stradaio e partiendo proprio da vía San Filippo fate appartenenza alla chiesa Madre?interéssi privati?
 
 
#1 Anonimo 2016-03-31 16:42
Concordo con l'ultima parte dell'articolo: tra i mille problemi che ha Noicattaro è proprio necessario dare priorità ad un'altra chiesa?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI