Domenica 21 Aprile 2019
   
Text Size

Concorso “Il Narcisismo e l’incapacità di Amare”, i vincitori

Noicattaro. Premiazione Globalart front

 

Serata di festa e di premiazione quella svoltasi sabato 16 Aprile presso la Galleria di Arte Contemporanea Globalart. Il concorso internazionale dal tema “Il Narcisismo e l’incapacità di Amare. Il piacere di amare fino a confondersi”, inaugurato il 12 Marzo scorso, aveva come obiettivo quello di elogiare in ogni suo aspetto tutte le sfumature dell’amore. Odio, passione, narcisismo, violenza e dolore sono i vari sentimenti che gli artisti in gara hanno esaltato nelle loro opere. Durante la serata inaugurale Rosa Didonna - art director di Globalart - ha sottolineato come “la mostra propone di dimostrazione che l’amore non è un sentimento al quale ci si può abbandonare senza aver raggiunto un alto livello di maturità. Inevitabilmente si cerca di dare con il linguaggio dell’arte la propria personalità oltre che la soddisfazione, il proprio amore individuale”.

Un sentimento incontrollabile quello dell’amore, tanto che la giuria del concorso - composta dalla dott.ssa Rosa Didonna, dalla dott.ssa. Sabrina Delliturri, dalla prof.ssa Elisa Silvatici, dal giornalista Vinicio Coppola, dalla dott.ssa. Rosangela Massarelli, dal direttore artistico Titti Shirone e infine da Cinzia Tattini di Radiomia - ha incontrato non poche difficoltà nell’assegnare i premi, data la bravura e la maestria con la quale gli artisti in gara si sono cimentati nel riprodurre chi su tela, chi attraverso la scultura, chi ancora affidandosi alla parola quello che Dante recitava nella Divina Commedia “l’amor che move il sole e l’altre stelle”.

I vincitori del concorso. Categoria pittura. Primo premio ex aequo. per il realismo pittorico e per la trasversalità del tema il primo premio è stato conferito all’artista pittrice Elena Diciolla per l’opera “L’ambivalenza e l’ambiguità”. Per il realismo pittorico e per la trasversalità della tecnica il primo premio è stato assegnato all’artista pittrice Ivana Magagnino per l’opera “Sefora”. Per il realismo pittorico espressionistico il terzo primo premio è stato conferito all’artista pittrice Loredana Messina per l’Opera “Trust who”. Secondo premio ex aequo. Per la scultura dal narcisismo egocentrico il secondo premio è stato conferito all’artista scultrice Carla Insalata per l’opera “Oniricità”. Per l’installazione artistica dal titolo “La sposa sviolinata e abbandonata” il secondo premio ex aequo è stato conferito all’artista pittrice Aurora Cirillo. Il terzo secondo premio, è stato attribuito all’artista pittrice Lumetta Lucia Caricone per la scultura dal titolo “Narcisismo in anonimato”. Terzo premio ex aequo. Per la pittoscultura dal titolo “Narcisismo musicale” il terzo premio è stato conferito all’artista Cleto Albi. Per “La Grafica”, il secondo terzo premio è stato assegnato all’artista Mario Carone. Per la fotografia dal titolo “Narcisismo esasperato” l’ultimo terzo premio è stato assegnato all’artista Natalia Ressa. Primo premio di segnalazione. Per la particolare tecnica usata dall’artista, il primo premio di segnalazione è stato aggiudicato dall’artista Jorge Equivelzeta. Secondo premio di segnalazione. Per la particolare tecnica fruitiva adoperata dall’artista, il secondo premio di segnalazione è stato conferito all’artista pittrice Ketty Di Bari. Terzo premio ex aequo di segnalazione. Per la particolare tecnica figurativa usata dall’artista, il terzo premio di segnalazione è stato conferito all’artista pittrice Leonilda Fappiano. Terzo premio ex aequo di segnalazione. Per la particolare tecnica minimal usata dall’artista, il secondo terzo premio di segnalazione è stato assegnato all’artista pittrice Angela Di Stasi. Categoria Letteraria-Poetica. Primo premio ex aequo. Primo premio ex aequo per la categoria letteraria è stato conferito allo scrittore Agostino De Santis Abati per l’opera “I Segreti Codici Della Gioconda”. Per l’opera poetica dal titolo “La Divinità Nell’umanità”, il secondo primo premio è stato conferito al poeta Diego Iurilli. Secondo premio. Per la narrazione e la poesia di facile ascolto, il secondo premio è stato conferito al poeta Luigi Squeo. Terzo premio. Per la poesia dal titolo “Lacrime d’amore”, il terzo premio di questa categoria è stato assegnato alla poetessa Daniela Vendramin. Categoria Musica. Primo premio ex aequo. Per un timbro di voce dal suono caldo, il primo premio è stato conferito al cantante Carlo Stragapede. Per un timbro di voce post-moderno, il secondo premio ex aequo è stato conferito alla cantante Paola Edmea Isaia. Altro primo premio ex aequo è stato assegnato alla cantante Elisa D’Amico, del trio Jumping The Hole, per il timbro di voce raffinato e angelico. Primo premio di merito. Ultimo primo premio per la categoria musica è stato conferito al cantante Nick Reale, per il timbro di voce classico.


[da La Voce del Paese del 23 Aprile]

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI