Martedì 20 Agosto 2019
   
Text Size

La scuola primaria “Parchitello” promuove uno stile di vita sano

Noicattaro. Progetti scuola Parchitello front

 

Ore 10.30, intervallo: normalmente è l’ora in cui dalle cartelle sbucano merendine, panini, patatine, magari uno yogurt o un succo di frutta. Nella scuola primaria “Parchitello”, due giorni alla settimana non è così: i collaboratori scolastici distribuiscono nelle classi delle cassettine di frutta, così come circolano strani collage realizzati coi legumi. Tutto questo è il frutto dell’iniziativa “Frutta nelle scuole”, promossa dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per incrementare il consumo di frutta e verdura e per promuovere la diffusione di uno stile di vita sano, che quest’anno ha coinvolto più di 30.000 alunni in tutta Italia.

Il programma, che in alcune fasi ha coinvolto anche gli alunni della scuola dell’infanzia, ha previsto attività come la preparazione di piatti gustosi e creativi utilizzando la frutta e la verdura di stagione, la valorizzazione dei legumi (di qui i collage), gli incontri di alunni e genitori con la dott.ssa Annamaria Sila, nutrizionista del Crea, l’ente che gestisce le iniziative per conto del Ministero. Durante l’anno scolastico le classi hanno partecipato alle “Olimpiadi della frutta” con giochi, ricerche ed attività. Il tutto con una particolare attenzione ai legumi, dato che il 2016 è stato proclamato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite “L’anno dei legumi” e verranno promosse delle iniziative per incrementare il loro consumo. Il “Frutta Day” è stato dedicato alla composizione di vere e proprie opere d’arte con la frutta. Il progetto, che si concluderà a fine anno scolastico, ha visto una tappa significativa il 7 Aprile scorso, con la visita alla struttura Crea di Turi, occasione per una serie di giochi con legumi, frutta e verdura, ma anche con l’orto botanico e con le prove di rinvaso.

Venerdì 15 Aprile, invece, le classi seconde e terze della scuola primaria di Parchitello si sono recate a Putignano in occasione della “Giornata del Riciclo”, per approfondire le tematiche relative alla raccolta differenziata.

Martedì 20 Aprile si sono svolti i “Giochi di Primavera”, previsti all’interno del progetto “Sport di Classe”: si tratta di un progetto nazionale, promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R.), dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (C.O.N.I.) e dal Comitato Italiano Paraolimpico (C.I.P.), che prevede la presenza di figure specializzate inserite all’interno della scuola primaria per supportare gli insegnanti nell’attività motoria e sportiva. La scuola primaria “Parchitello” si è avvalsa del contributo del prof. Fabio Luce, che con professionalità e tanta attenzione alle esigenze degli alunni di scuola primaria, li ha motivati alla pratica sportiva.

Questa fase dei giochi ha visto le classi prime, seconde e terze svolgere un percorso misto con diverse andature e superamento di ostacoli, le classi quarte e quinte cimentarsi nello sviluppo di un percorso articolato, caratterizzato da varie performances legate agli schemi motori di base. Il tutto si è svolto con grande gioia e serenità, valori che il Coni ed il Miur vogliono trasmettere alle nuove generazioni con questo progetto, che si concluderà il 25 Maggio con la fase finale.


[da La Voce del Paese del 23 Aprile]

Qui tutte le foto

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI