Venerdì 23 Agosto 2019
   
Text Size

Noicattaro in bici, in 100 alla pedalata del 25 Aprile. FOTO

Noicattaro. Pedalata Ecologica 2016 front

 

La scorsa domenica Noicattaro ha celebrato il 71^ anniversario della Liberazione con la tradizionale pedalata per le vie del paese. Una tradizione consolidata nel tempo, tanto da diventare un appuntamento fisso e anche quest’anno, a dispetto di ogni pronostico per le sfavorevoli condizioni meteo, ha ottenuto un buon successo con quasi 100 partecipanti. Nonostante il maltempo quindi, in molti hanno preso parte all’evento: ciclisti, adulti, ragazzi e bambini. Un inconveniente che di certo non ha smorzato l’entusiasmo dei partecipanti, sebbene sia stato necessario modificare il percorso.

“Una manifestazione non competitiva e aperta a tutti, che nasce per far riscoprire l’uso della bicicletta quale mezzo di trasporto salutare, ecologico ed economico. L’obiettivo è inquinare il meno possibile”, queste le parole di Franco Iaffaldano, il presidente dell’associazione “Amici della Bici”. Purtroppo bisogna fare i conti con smog, inquinamento atmosferico, polveri sottili; l’aria della nostra città, non c’è niente da fare, è sempre più irrespirabile. Per questo motivo, ci raccontano i soci dell’associazione, diventa sempre più necessario sensibilizzare i cittadini e soprattutto le giovani levi al rispetto per l’ambiente, principio ispiratore della manifestazione. Tutte le attività promosse dall’associazione sono volte a promuovere l’uso della bicicletta per rendere il paese e la natura circostante più vivibile, più sicura e meno inquinata.

Organizzata grazie all’impegno dei membri dell’associazione “Amici della Bici”, la pedalata si è snodata lungo un percorso, assolutamente facile e non impegnativo, di circa 10 km. Da via Carmine, i partecipanti hanno raggiunto alle 11 circa Piazza Dossetti, trascorrendo una mattinata all’insegna del divertimento e della salute. Nell’intermezzo i partecipanti hanno sostato nei pressi del Palazzetto dello Sport per un breve momento di ristoro. Qui la pioggia ha creato qualche disagio, ma è diventata poi l’occasione per scambiare due chiacchiere e conoscersi meglio. E appena il cielo ha dato un po’ di tregua, il gruppo è ripartito per raggiungere la tappa finale. Una volta raggiunta piazza Dossetti, sono stati consegnati alcuni premi ai partecipanti, accumulati grazie all’adesione all’iniziativa dei commercianti locali.

“Al di là delle ripercussioni sull’ambiente, bisogna tenere conto dei benefici fisici di andare in bicicletta, senza considerare poi che il piacere di una bella pedalata non ha prezzo”, ha commentato a fine pedalata un partecipante.


[da La Voce del Paese del 30 Aprile]

Qui tutte le foto, a cura di Giacomo Petronella

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI