Martedì 18 Giugno 2019
   
Text Size

A Torre a Mare il concorso “La mia Mamma in uno scatto”

Torre a Mare. Mostra Festa della Mamma front

 

La mamma è sempre la mamma, e di questo ne siamo certi, ma come appare questa meravigliosa figura agli occhi dei giovanissimi ragazzi della scuola media “R. L. Montalcini” di Torre a Mare?

Nell’era degli smartphone e dei selfies, la festa della mamma è diventata 2.0 . In passato, in occasione di questa ricorrenza, i figli erano soliti regalare fiori o una poesia alle proprie mamme. Oggi, invece, si preferisce scattare una foto, e pubblicarla sui social network, presi d’assalto da frasi e messaggi, atti a tributare un amore unico che lega madri e figli.

In ragione di tutto ciò, il Comitato Spontaneo di Quartiere Torre a Mare ha raccolto con sommo entusiasmo l’idea del suo vice presidente Maria Fornarelli, che ha proposto la realizzazione di una mostra fotografica da allestire nell’antica Torre Pelosa. Tema della mostra la mamma, vista con gli occhi dei ragazzi della scuola media. L’iniziativa ha raccolto da subito il favore del Dirigente Scolastico, dott.ssa Annamaria Lagattolla, e della prof.ssa Elena Favale. Alla mostra (foto di Rita Scarola) hanno partecipato i ragazzi della 3^ I e della 3^ H della scuola “Rita Levi Montalcini”.

Approvato il regolamento e firmate le liberatorie, i ragazzi hanno inviato i propri scatti al Comitato Spontaneo di Quartiere, che ha dovuto assolvere all’ingrato compito di selezione degli stessi. I sedici scatti sono stati selezionati, tra quaranta capolavori, dai membri del Comitato, sulla base di criteri tecnici e tematici. Questi sono stati stampati a cura e spese del Comitato di Quartiere ed esposti nei locali dell’antica Torre Pelosa. I ragazzi hanno collaborato materialmente all’allestimento della mostra e realizzato una serie di cartoncini con frasi a tema.

Le pareti dell’antica Torre, ancora una volta si colorano di emozioni, mentre genitori, ragazzi, docenti e rappresentanti delle istituzioni affollavano l’antica Torre. A fare gli onori di casa ci hanno pensato i ragazzi del Comitato di Quartiere che, dopo aver ringraziato gli intervenuti, hanno auspicato una sempre maggiore sinergia tra istituzioni e realtà locali, ribadendo il fortissimo legame che unisce il Comitato e le scuole del borgo.

I giovanissimi fotografi, assiepati ai lati, attendevano con ansia il momento della premiazione. Gli scatti esposti rappresentavano in maniera eterogenea la figura della mamma: alcuni autori si sono focalizzati sui dettagli delle mani, altri hanno ritratto la propria mamma in faccende domestiche e durante il tempo libero.

Per la giuria del Comitato è stato molto difficile scegliere i due vincitori, ma ogni concorso che si rispetti deve decretare la vittoria. Alla fine a vincere sono state due ragazze, Margarete Annese e Francesca Scarano, che con i propri scatti hanno dimostrato capacità tecnica ed ingegno. Le due giovanissime ragazze hanno ricevuto l’attestato e un buono da spendere presso un negozio di articoli tecnologici.

La mostra sarà smantellata nei prossimi giorni e sarà allestita presso i locali della scuola. Il Comitato di Quartiere ha voluto omaggiare il Dirigente Lagattolla con un pannello realizzato dall’artista Andrea Menolascina in occasione della mostra-concorso.

La mostra di fatto è stato un pretesto per coinvolgere i giovani di Torre a Mare. L’interesse mostrato dai ragazzi è motivo di entusiasmo e voglia di continuare a realizzare eventi di tal genere, stante anche la sempre maggiore collaborazione che anima tutte le realtà associative del piccolo borgo pelosino e le istituzioni presenti sul territorio. La giornata si è conclusa con la speranza di poter a breve disporre di un locale a servizio della comunità, dove poter svolgere qualsiasi tipo di iniziativa, nell’esclusivo interesse della collettività.


[da La Voce del Paese del 14 Maggio]

Torre a Mare. Mostra Festa della Mamma intero1

Torre a Mare. Mostra Festa della Mamma intero2

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI