Lunedì 19 Agosto 2019
   
Text Size

Un treno carico di certificazioni per gli alunni della “Pascoli”

.

 

Appuntamento insolito in stazione per 18 alunni di terza media della “Pascoli” appartenenti a tutte le sezioni. Tutti pronti a sostenere l’esame “Trinity”, per ottenere la certificazione delle competenze in lingua inglese, spendibile nel proprio futuro scolastico e professionale, con l’auspicio di cambiare quella lettera iniziale cha attesta il livello di competenza.

La Certificazione Europea relativa al quadro delle competenze linguistica, infatti, prevede sei livelli, contraddistinti da tre diverse lettere dell’alfabeto: la A per il livello iniziale, la B per il livello intermedio, la C per quello avanzato, ciascuno di essi con un’ulteriore ripartizione fra 1 e 2; si va così dall’A1 al C2, che è la competenza di un madrelingua colto.

Un altro gruppo di alunni si è cimentato per la prima volta nella storia della “Pascoli” con l’esame “DELF Scolaire”, che è la certificazione prevista per accertare le competenze nella lingua francese. Gli alunni che hanno affrontato la prova scritta il 19 Aprile e l’orale il 9 Maggio sono a tutti gli effetti i pionieri delle certificazioni linguistiche di francese, promosse dalle docenti Camilla Sozio e Vittoria Bosna, dal momento che quella del “DELF” segue la scia della lunga tradizione delle certificazioni Trinity alla “Pascoli”, arricchitesi nell’anno scolastico precedente con quella del “Goethe-Institut” in lingua tedesca.

Al di là degli aspetti prettamente “tecnici”, quest’anno scolastico è stato caratterizzato da una serie di iniziative che hanno valorizzato la pratica delle lingue straniere: evento centrale di questo impegno è lo spettacolo “We have a dream: living in a world without prejudic”, recitato in inglese, francese e tedesco e tradotto in italiano. La rappresentazione, ideata dalla prof.ssa Michelina Castellana e curata dalla stessa prof.ssa Castellana, coadiuvata dalle prof.sse Ardito, Biallo, Bosna, Romanazzi e Sozio, si terrà il 18 Maggio prossimo, alle ore 18.00, con replica il giorno seguente presso la sala teatro della “Pascoli”.


[da La Voce del Paese del 21 Maggio]

.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI