Martedì 18 Giugno 2019
   
Text Size

Giornata del Naso Rosso: tra i volontari clown alcuni nojani

Noicattaro. I nojani alla Giornata Nazionale del Naso Rosso front

 

Anche quest’anno Bari si è tinta con “I colori del Sud”. In occasione della 12^ Giornata del Naso Rosso (GNR), lo scorso 15 Maggio, i clown volontari dell’associazione VIP (ViviamoInPositivo) Bari Onlus hanno animato piazza Ferrarese e Parco 2 Giugno per sensibilizzare l’opinione pubblica al tema del volontariato clown e raccogliere i fondi a favore dei progetti VIP Italia Onlus, l’associazione che opera in Italia e nei paesi in via di sviluppo per donare speranza a chi vive una situazione di disagio sanitario. Tra i volontari presenti all’evento anche i nojani Giuseppe Borracci, Anna Cinquepalmi, Pasquale Deflorio, Chiara Delliturri, Teresa Fonsdituri e Giuseppe Tagarelli.

Nella Giornata Nazionale del Naso Rosso, i clown sulle orme di Patch Adams - il medico americano ideatore della Terapia del Sorriso - si sono messi in gioco per promuovere la cosiddetta “Missione della Gioia” e, muniti di naso rosso, camice con maniche rigate, maglie colorate e un grandissimo sorriso sul volto, hanno intrattenuto i passanti con balli, truccabimbi, spettacoli e gags. “Abbiamo proposto alla gente ciò che in genere mettiamo in atto nei reparti ospedalieri. La clownterapia è intesa come una terapia di supporto al paziente che permette lui di attuare un distacco, anche se momentaneo, dalla malattia. Non siamo attori o clown professionisti, ma persone normali che vogliono diffondere il messaggio del vivere in positivo a 360 gradi”, commenta Giuseppe Borracci.

Bari Onlus, infatti, settimanalmente opera presso l’ospedaletto pediatrico “Giovanni XXIII” e presso il reparto oncologico del Policlinico di Bari. Non solo, una volta al mese i clown volontari sono impegnati in una casa di riposo a Bitonto, e negli anni la loro esperienza è stata portata a servizio di case di riabilitazione psichiatrica o di scuole. Da quanto affermato dai volontari nojani, la reazione alla vista dei clown da parte dei pazienti è generalmente positiva, ma prima di entrare in reparto è consuetudine svolgere gli allenamenti formativi insieme ai clown esperti.

La redazione fa i complimenti ai ragazzi nojani e a tutti i volontari di Italia Onlus per un’attività spesso poco conosciuta al di fuori delle mura ospedaliere ma apprezzatissima dai degenti, dai familiari dei pazienti e dal personale medico-infermieristico. Nella Giornata Nazionale del Naso Rosso, pur operando in un contesto diverso, i volontari clown sono riusciti a non perdere di vista il loro obiettivo principale: far sorridere.


[da La Voce del Paese del 21 Maggio]

Qui alcune foto

Commenti 

 
#1 cristina 2016-05-29 16:34
che bello.........
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI