Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

Solidarietà, sport e divertimento per la “Fiera del Cuore”

Torre a Mare. La Fiera del Cuore front

 

Il Comitato Genitori di Torre a Mare “Matizz”, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Japigia II - Torre a Mare”, ha organizzato la “Fiera del Cuore” (foto di Checco De Tullio), una raccolta fondi di beneficenza volta a dotare tutte le scuole di Torre a Mare di defibrillatori semiautomatici, oltre che di altro materiale strutturale. All’interno di questa iniziativa è stato previsto un torneo di calcetto, che si è svolto il 15 Maggio scorso, e che ha visto coinvolti alunni, docenti e genitori che, insieme, hanno trascorso una mattinata all’insegna dello sport e della solidarietà, terminata allegramente con l’arrivo di un ospite d’eccezione, il centrocampista del Bari, Antonio Di Noia.

Questa importante ed inedita iniziativa di fundraising nelle scuole di Torre a Mare ha il duplice fine di voler evidenziare che, con un solo dispositivo e 4 ore di corso di formazione, è possibile limitare i danni di un arresto cardiaco poiché esso consente di intervenire entro i primi 5-6 minuti (un’operazione difficile da realizzare dal 118 o dalle ambulanze considerati i tempi medi di una chiamata non inferiore ai 20 minuti), e di voler far emergere l’importanza sinergica del ruolo della comunità e del ruolo della scuola nel contesto sociale del nostro territorio.

Il torneo è stato solo il primo di una serie di eventi della “Fiera del Cuore”. La serie di incontri ed eventi si è conclusa domenica 29 Maggio in una splendida cornice come quella della corte dell’Una Hotel Regina di Noicattaro, dove i membri del Comitato Genitori hanno allestito una grande manifestazione e la comunità di Torre a Mare ha potuto vivere un pomeriggio di festa attraverso varie attività come animazione e giochi di magia per i bambini ad opera dell’associazione “I Sentieri”, scambio di figurine, riciclo giocattoli usati, esibizione di torte, mostra di rettili, apicoltura, lotteria e balli popolari. Il tutto è stato rallegrato dalla meravigliosa musica del gruppo “Special Needs” di Bisceglie.

Grazie al grande cuore della comunità dei genitori, degli sponsor, e di tanti amici che hanno creduto e sostenuto il progetto, il Comitato è riuscito a donare alle scuole di Torre a Mare 3 defibrillatori, i corsi di formazione BLSD-P, ed anche altro materiale strutturale occorrente dalle scuole.

La “Fiera del Cuore” testimonia ancora una volta il grande spirito di altruismo che alimenta la comunità pelosina. Il Comitato Genitori è una realtà associativa relativamente giovane, basti pensare che non sono passati neanche tre anni dalla sua costituzione. Sin dalla sua nascita, il Comitato ha affiancato il Dirigente Scolastico - prof.ssa Annamaria Lagattolla - ed il corpo docenti, in una serie di attività, partecipando attivamente alla vita scolastica. Gli ottimi risultati raggiunti dai genitori in questi anni testimoniano come la sinergia d’intenti può creare qualcosa di incredibile ma, cosa ancor più importante, l’impegno di genitori e docenti può far fronte alle difficoltà che ogni giorno Dirigenti Scolastici e docenti devono affrontare. La scuola non è solo un edificio dove si formano le generazioni future, ma un contenitore di iniziative, entusiasmo e disponibilità.

La comunità pelosina in questi anni ha palesemente manifestato la sua voglia di partecipare, quel sano desiderio di condivisione e comunione di intenti, dando vita ad una serie di realtà associative che ogni giorno collaborano nell’esclusivo interesse della comunità. La strada è molto lunga, ma insieme si raggiungono i traguardi: non importa quanto tempo ci vorrà, l’importante è non fermarsi. Questa inedita iniziativa di fundraising nelle scuole di Torre a Mare ha dimostrato la forza e l’importanza della sinergia tra la comunità e la scuola nel contesto sociale del nostro territorio, e si spera possa essere un modello da imitare anche per altri istituti e comunità di genitori.


[da La Voce del Paese del 3 Giugno]

Torre a Mare. La Fiera del Cuore intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI