Domenica 22 Settembre 2019
   
Text Size

Canti e balli, la “Sabin” saluta l’anno scolastico. FOTO

Noicattaro. Manifestazione finale Sabin front

 

Si sono tenute presso l’auditorium “Falcone-Borsellino” dell’Istituto Comprensivo “Gramsci-Pende” le manifestazioni di fine anno scolastico dei piccoli della scuola dell’infanzia “A. Sabin”.

In particolare, lunedì 30 Maggio protagonisti sono stati i piccoli treenni, che hanno presentato lo spettacolo “Impariamo con il cuore”; martedì 31 invece, spazio agli alunni di quattro anni ed alla loro manifestazione “I colori delle emozioni”.

“A fare da sfondo alle attività didattiche promosse quest’anno - spiega l’insegnante Annalisa Positano, per i piccoli treenni - sono stati due personaggi, Cuoricino e Cuoricina, che ci hanno guidato alla scoperta del mondo che ci circonda. Abbiamo addobbato l’auditorium come fosse un villaggio turistico, ultima tappa del nostro percorso, e poiché quest’anno non abbiamo organizzato una Festa della Mamma e del Papà, ad eccezione dei lavoretti realizzati, abbiamo pensato di coinvolgere anche i genitori nella manifestazione: i piccoli hanno eseguito giochi motori e balli con loro; poi ogni sezione si è esibita singolarmente mentre per la conclusione dello spettacolo abbiamo unito tutte le interclassi”.

Diverso, invece, il progetto dei piccoli di quattro anni, come spiega l’insegnante Maria Dipinto: “Noi siamo partiti con un progetto di lettura: durante le lezioni, con l’aiuto di una libraria, Annachiara Casimo, abbiamo avvicinato i bimbi alla lettura di numerose storie e tra i tanti libri analizzati ne abbiamo scelto uno, ‘I colori delle emozioni’, di Anna Llenas, che abbiamo deciso di leggere in occasione della manifestazione finale, intervallando la lettura alle esibizioni dei bambini. Da questo racconto inoltre, stiamo realizzando un progetto: ogni bambino infatti sta creando un proprio libro, che a fine anno porterà con sé, mentre tutti insieme stiamo ideando un libro che resterà nelle nostre sezioni”.

Due pomeriggi all’insegna di balli, canti, musica ed euforia, tra vestitini hawaiani, collane di fiori e attività sportive.

Tanta la soddisfazione da parte delle insegnanti per il lavoro svolto durante l’anno scolastico e per l’impegno che i piccoli hanno mostrato. Tanto il divertimento e l’allegria negli occhi dei bimbi, entusiasti di cantare, ballare, giocare non solo per, ma anche con gli stessi genitori, felici di poter condividere un pomeriggio con i loro figli, ed orgogliosi di vederli esibire con spensieratezza e senza difficoltà, nonostante la così tenera età.

La scuola dell’infanzia è il primo luogo in cui i bimbi si relazionano gli uni con gli altri, è la prima tappa di un lungo viaggio scolastico - spiega l’insegnante Positano - e noi maestre siamo orgogliose delle attività svolte quest’anno, ma anche dell’entusiasmo dei nostri piccoli allievi”.


[da La Voce del Paese del 3 Giugno]

Qui alcune foto

Commenti 

 
#1 annad. 2016-06-11 16:01
Bravi bimbi e brave maestre!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI