Giovedì 20 Giugno 2019
   
Text Size

Tante risate al PalaPertini con “Risollevante Cabaret”. FOTO

Noicattaro. “Risollevante Cabaret” al PalaPertini front

 

È partita da Noicattaro l’edizione 2016 della tournée “Risollevante Cabaret”. Lo scorso 4 Giugno, presso il Palasport “S. Pertini”, dalle ore 21.30 si sono esibiti sul palco alcuni tra i più noti volti del panorama comico nazionale, conosciuti grazie a trasmissioni televisive quali “Made in Sud”, “Colorado” e “Zelig”. La tappa nojana del “Risollevante Cabaret” si inserisce in un tour che nei mesi estivi toccherà diverse città italiane, un viaggio che si pone l’obiettivo di diffondere la comicità levantina partendo proprio dalla Puglia, la regione collocata nella parte più orientale della nostra penisola, per poi approdare nelle migliori località turistiche italiane. A promuovere l’evento, l’associazione culturale “Sirio”- con sede a Martina Franca - in collaborazione con il Team eventi di “Noicattaro Bianconera”.

Conduttori della serata sono stati Mauro Pulpito, volto familiare di Telenorba e Antenna Sud, e Filippa Lagerback, ex modella svedese nota ai telespettatori per la partecipazione a “Che tempo che fa” su Rai 3 al fianco di Fabio Fazio. Insieme ai padroni di casa, una griglia di comici che non ha deluso le aspettative del pubblico, a partire da Nando Timoteo (nel cast di Zelig e Colorado Cafè), che racconta le differenze tra uomo e donna nella vita pratica di tutti i giorni, così come Santino Caravella (vincitore dell’edizione 2011 del Festival del Cabaret Città di Martina Franca), il monologhista e cantautore precario che sta “messo male male male”.

Le risate sono poi continuate con Andrea di Marco (Zelig e Bulldozer), attore-musicista che con la sua chitarra ha intrattenuto il pubblico sulle note di alcune canzoni famose reinterpretandone in chiave comica i testi; esilaranti poi le improbabili versioni del motivetto per bambini “Pulcino Pio” eseguite imitando stili e voci di noti cantautori italiani come Guccini, Branduardi e De Andrè. A sorpresa il duetto con Antonello Vannucci, musicista barese che ha riportato le disavventure di chi è costretto in piena notte a usufruire dell’autobus Amtab linea 3/ dalla stazione ferroviaria in direzione quartiere San Paolo. Del cast comico ha fatto parte anche Tino Fimiani (Maurizio Costanzo Show, Zelig Circus), ventriloquo e clown stralunato che nel suo spettacolo ha miscelato con semplicità e raffinatezza giocoleria, magia e pickpocket. Special Guest della serata Giovanni Cacioppo, attore e conduttore televisivo che ha narrato le vicende di un automobilista strampalato, “appassionato” di bevande alcoliche alle prese con i posti di blocco.

“Ringraziamo il pubblico nojano e non per la grande partecipazione all’evento, nonché gli sponsor che ci hanno sostenuto sia nella prima che nella seconda edizione. Invitiamo tutti, sin da ora, al prossimo evento”, commenta Vincenzo Piscitelli, presidente dell’associazione “Noicattaro Bianconera”. “Ci tengo a precisare che la scelta degli artisti e l’organizzazione logistica e pubblicitaria dell’evento è stata di competenza del Team eventi ‘Noicattaro Bianconera’ - composta da me, da Francesco Langiulli, Nello Verni, Salvatore Cioffi, Tonio Tripolini e Nunzio Ardito - mentre il palco, le luci, la scenografia e l’audio-fonico sono stati affidati alla produzione ‘Risollevante Cabaret’, come da contratto”.

Tra un numero comico e l’altro si è esibito il gruppo musicale “I Tribemolle” - rivelazione dell’ultima edizione di Italia’s Got Talent - che quest’anno ha portato la bandiera della “Risollevante Band”.


[da La Voce del Paese dell'11 Giugno]

Qui alcune foto

Commenti 

 
#25 maria cristina 2016-06-23 13:06
Che fai Lorenzo spari sulla croce rossa?
 
 
#24 Lorenzo 2016-06-23 11:45
Visto l'articolo appena pubblicato riguardante la pulizia del Palazzetto dopo le varie manifestazioni ,chiedo ai Signori organizzatori di questo evento se hanno provveduto loro a pulire oppure hanno lasciato tutto sporco?
 
 
#23 curiosità 2016-06-22 11:47
Gli organizzatori, dopo aver letto tutti questi commenti, si facessero almeno sentire con uno comunicato di scuse o di giustifica per lo scempio del 4 giugno scorso. Sarei curiosa di leggere cosa scriveranno. Specie il loro presidente. Cosa si inventeranno dopo aver chiesto all'incolpevole e bravo Pulpito di intervenire in loro aiuto per stemperare gli animi... S I E T E P A T E T I C I
 
 
#22 cristina 2016-06-21 17:20
ops, dimenticavo, hanno pubblicato solo foto, magari un filmato sarebbe stato esaustivo dell'audio!!!!!
 
 
#21 cristina 2016-06-21 17:18
Altro che "pezza", tutti sanno che il palazzetto ha un'acustica del "piffero", solo gli organizzatori no. Quindi la prossima volta, meglio pensare che l'evento viene pagato dagli spettatori come me veramente delusa. Per ultimo, ci sono service audio a Noicattaro e bastava chiamarli e dietro ricompensa integrare l'attrezzatura esistente se proprio si voleva salvare la cosa!!!! solo guadagno e la prossima volta me ne staro' a casa a guardare la tv!!!
 
 
#20 basta così 2016-06-21 14:56
Dopo aver visto lo spettacolo e aver letto tutti questi commenti preferisco non esprimere il mio giudizio altrimenti sarei da censurare e quindi me lo tengo per me. Ma ne approfitto per sugerire alle menti pensanti dell'organizzazione di andare a fare un viaggio a Lourdes muniti del biglietto di sola andata.
 
 
#19 Giacomino 2016-06-20 21:15
Da quello che dice il Presidente nell'articolo ci sta anche un invito al prossimo evento. Ma non si rende conto della figuraccia che ha fatto? Bella faccia tosta!!!
 
 
#18 francy 2016-06-20 11:08
spero non vi venga in mente di riproporre il prossimo anno uno spettacolo del genere, anche perchè ho notato il prossimo 24 giugno ad Alberobello ci sarà uno spettacolo "RISOLLEVANTE" gratis. Mi sorge spontanea una domanda:"ma questi organizzatori a Noicàttaro quanto hanno guadagnato visto anche i tanti sponsor?" Poi vorrei far notare un altro particolare: "avete sostituito il Caiazzo con Cacioppo e Vannicci. Va bene per il primo, ma per quanto riguarda il secondo sbaglio o lo abbiamo visto già per ben TRE VOLTE e con lo STESSO REPERTORIO?" PER FAVORE ORGANIZZATE ALTRO SE NE SIETE CAPACI.
 
 
#17 Francesco Sozio 2016-06-19 11:41
Sig. Pulpito non è professionalmente e dignitosamente corretto avvisare coloro i quali hanno acquistato il biglietto il giorno prima dell'evento dell'assenza dell'artista Caiazzo con un comunicato scialbo e privo di una motivazione degna di tutto ciò.(Comunicato effettuato dagli organizzatori,quindi le ripeto è inutile difendere l'indifendibile) Il tutto andava comunicato in modo diverso,magari comunicando nell'eventualità di rimborsare il costo del biglietto, con largo anticipo perché sicuramente Caiazzo i suoi impegni all'estero li aveva presi molto tempo prima. Sig. Pulpito questa non è correttezza. Questa è mancanza di rispetto per chi ha acquistato il biglietto prevalentemente per la sua presenza. Questo sarà un evento da ricordare come flop da cui solo gli organizzatori hanno guadagnato a livello economico ma ci hanno rimesso come figura pessima.
 
 
#16 suggerimento 2016-06-18 20:09
UN CONSIGLIO AGLI ORGANIZZATORI E AI LORO DIFENSORI. LA PROSSIMA VOLTA (SPERO MAI PIU'DOPO QUELLO CHE E' SUCCESSO) PRIMA DI ESPRIMERE UN GIUDIZIO FINALE SULL'ESITO DELLA SERATA, ANDATE A CHIEDERE UN PARERE "SOPRATTUTTO" ALLE PERSONE CHE SARANNO SEDUTE NELLE ULTIME FILE. ALLORA SI CHE AVRETE UN RESPONSO VERITIERO E NON FALSO O DI PARTE CHIEDENDO SEMPLICEMENTE A CHI ERA SEDUTO NELLE PRIME FILE. BUONA SERATA.........
 
 
#15 SALVATORE 2016-06-18 19:30
Mi dispiace caro sig. Vito Lacoppola ma non è proprio come lei la descrive. Forse, anzi sicuramente, lei era seduto nelle prime file. Io come TANTI ALTRI che eravamo nelle "retrovie" non abbiamo per niente notato la famosa "PRONTEZZA" negli organizzatori di rimediare al problema, anche perchè era impossibile farlo, almeno nell'immediato. Pertanto evitiamo di mettere le famose "PEZZE" che non servono. PESSIMA SERATA!!!
 
 
#14 Mauro Pulpito 2016-06-18 17:20
Caro Francesco, Paolo ci ha comunicato di avere un impegno professionale all'estero in quei giorni. Cosa di cui ogni contratto dà facoltà. In caso di impegni televisivi, l'artista non è vincolato. E quando il suo agente ha comunicato che nella prima settimana di giugno non avrebbe potuto lavorare, l'organizzazione non ha potuto che prenderne atto e prodigarsi per una degna sostituzione. È stato ingaggiato Giovanni Cacioppo, artista di pari fascia, e aggiunto Antonello Vannucci, graditissimo già nella passata edizione. Certo...quella nojana non passerà agli annali come la tappa baciata dalla buona stella. Un caro saluto
 
 
#13 Francesco Sozio 2016-06-18 11:39
Sig.Pulpito noto delle differenze da quello che lei dice all'articolo pubblicato su questo portale. L'articolo parla di tante risate ma forse per quelli che erano seduti nelle prime file che sicuramente godevano di un'acustica migliore. Mi spiace Sig. Pulpito ma lei difende l'indifendibile. Io attribuisco le colpe solo agli organizzatori, i quali non hanno provveduto a pianificare tutto nei minimi dettagli. Hanno solo preteso il costo del biglietto senza offrire un servizio di qualità all'altezza. Hanno solo pensato agli incassi. Inoltre Sig. Pulpito come mi spiega la questione dell'assenza all'ultimo momento dell'artista Paolo Caiazzo? Di certo anche questa non è stata una bella figura per gli organizzatori. La loro è stata una pubblicità dell'evento ingannevole con un comunicato scarno senza spiegare le motivazioni dell'assenza. Gli organizzatori non hanno dimostrato ne serietà e ne professionalità. Come precedentemente scritto, quella sera, gli organizzatori dovevano rimborsare il biglietto a Tutti coloro i quali lo avevano acquistato (anche perché molti presenti lo avevano ricevuto gratis)
 
 
#12 VitoLacoppola 2016-06-18 09:27
Senza nascondere i fastidiosi problemi all'acustica che ci sono stati all'inizio dello spettacolo e che come spiegato da Mario Pulpito sono addebitabili al Service Audio, estraneo agli organizzatori, volevo complimentarmi con questi ultimi, oltre che per la prontezza con la quale sono stati risolti, anche per l'impegno profuso da ormai due anni nel portare spettacoli di cabaret a Noicàttaro, che notoriamente sconta una penuria di spazi adeguati e di iniziative di tal genere. Mi piace, perciò, ricordare la serata per le due ore di allegria che hanno regalato a me e alla mia famiglia i diversi artisti presenti, come Nando Timoteo, che è riuscito a destraggiarsi benissimo con i problemi audio, Santino Caravella, Antonello Vannucci e tutti gli altri, che - via via - si sono succeduti sul palco. Perciò non mi resta che dire grazie al team eventi di Noicàttaro Bianconera per la stupenda iniziativa, invitandovi a organizzare, sempre più spesso, spettacoli di cabaret a Noicàttaro.
 
 
#11 Mauro Pulpito 2016-06-17 18:35
Sono Mauro Pulpito...mi hanno avvertito di questi commenti e aggiungono dispiacere a quello accumulato quella sera da noi sul palco...credetemi, immenso! È un'indicibile sofferenza per chi ci sale, non poter offrire e condividere l'entusiasmo con cui vi si arriva! Inoltre personalmente tengo a Noicattaro...come del resto tutti noi di Risollevante...in modo particolarissimo.
C'eravamo per la seconda volta e da NESSUNA parte d'Italia avevamo trovato un'organizzazione sul posto così capillare ed efficiente! La responsabilità dei problemi patiti quella sera va addebitata unicamente...spiace dirlo...al Service audio (non appannaggio degli organizzatori nojani), nonostante prove precedenti fino a un'ora prima dell'inizio. Sì...l'acustica del palazzetto è problematica, ma questa è solo un'attenuante. Le abbiamo pensate tutte, insieme agli organizzatori locali...ci fermiamo, lo sospendiamo, cerchiamo di migliorare la situazione...e alla fine i tecnici ci hanno fatto propendere per quest'ultima via, riuscendoci dopo un po' parzialmente. Abbiamo sofferto molto...tutti...l'organizzazione del Risollevante tour, gli amici di Noicattaro bianconera, noi artisti...moltissimo. Dando l'anima per "ridurre i danni". Scusate l'intrusione, ma tenevo a dire che i vostri organizzatori non hanno difettato in nessuna delle cose che competevano loro. Il Service era al seguito del tour e mai ci aveva tradito prima, in tante e tante serate. Da qui il particolare dispiacere che inedite avversità si siano materializzate proprio a Noicattaro, dove si puo contare su un'organizzazione che altrove troviamo raramente. Certo...dei danni sono stati fatti e chi doveva risponderne ne sta rispondendo o ne ha risposto già, ma questo, lo capisco, non farà tornare indietro nel tempo e rimediare. Spero...io come tutti i colleghi esibitisi quella sera...di riavere presto occasione di incontrare il vostro magnifico pubblico. Magari proprio con QUESTA organizzazione. Un abbraccio. L'ancora dispiaciuto MP
 
 
#10 cristina 2016-06-17 14:52
Avete ragione. non si sentiva nulla, forte eco. ma il biglietto l'ho pagato per un risultato del genere. Se potevo avere un rimborso, l'avrei sicuramente chiesto!
 
 
#9 SHINNING 2016-06-17 12:47
DOPO AVER ASSISTITO A QUELLA SERATA MI SONO PROMESSO CHE MAI PIÙ SPENDERÒ UN SOLO CENTESIMO PER UN EVENTO ORGANIZZATO DA QUESTE PERSONE. NON FA PER VOI. RITIRATEVI CHE È MEGLIO.
ATTENDO DI LEGGERE ALMENO UN COMMENTO POSITIVO DA PARTE DI QUALCUNO. SONO PROPRIO CURIOSO. SE CI SARA’ SICURAMENTE SARA’ STATO FATTO DA QUALCUNO DI QUESTI PERSONAGGI O MAGARI DA QUALCUNO VICINO A LORO.
 
 
#8 #imparatelalezione!! 2016-06-17 11:36
Dopo questo flop, perchè così è stato checchè se ne dica, alcuni dei cabarettisti che vi hanno partecipato credo che cancelleranno Noicattaro sul proprio taccuino. Come non biasimarli.
 
 
#7 SECCATO 2016-06-17 10:27
“UNA SERATA ALL’INSEGNA DEL DIVERTIMENTO”. MA QUALE? HANNO PURE LA FACCIA TOSTA DI PROGRAMMARNE UN’ALTRO IL PROSSIMO ANNO. VADA RETRO.
 
 
#6 “NO CAIAZZO NO PARTY 2016-06-17 09:41
SONO UN GRANDE FAN DI PAOLO CAIAZZO E NON VEDEVO L’ORA CHE ARRIVASSE SABATO 4 GIUGNO PER ASSISTERE ALLA SUA ESIBIZIONE. E INVECE APPRENDO QUALCHE GIORNO PRIMA CHE NON CI SAREBBE STATO. CARI ORGANIZZATORI MA POTEVATE DIRLO CHE NON POTEVATE PERMETTERVI CAIAZZO. MI AVETE FATTO METTERE IN “PRISCIO” E CHE CAI...AZZO.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI