Domenica 19 Maggio 2019
   
Text Size

Masterclass in canto lirico, Francesca Acito rivive. FOTO

Noicattaro. Masterclass di Canto front.jpg

 

Sabato 18 Giugno il Palazzo della Cultura ha ospitato la Masterclass di alto perfezionamento in canto lirico e fisiologia del canto dedicato a Francesca Acito, giovane musicista con voce di contralto prematuramente scomparsa. “Il canto era per lei liberatorio - ricorda la sig.ra Acito, madre di Francesca - e la incoraggiava ad andare avanti e ad affrontare il tutto”. Come prosegue la chiamata a intervenire, è la passione a rappresentare il supporto nel vincere le difficoltà; è quella che ha consentito questo meraviglioso incontro, un unicum nel nostro paese che si spera rappresenti il punto di partenza di altre iniziative simili.

Conduttrice della serata la vice presidente dell’associazione “Arte Rapsodica”, Tina D’Alessandro, senza la quale, unitamente all’importante contributo del dott. Pagliarulo, di “Noicattaro Lirica”, l’evento non avrebbe potuto aver luogo. Ospiti d’eccezione Barbara Frittoli, celebre soprano italiano, e il dott. Diego Cossu, cantante lirico, foniatra ed esperto in Vocologia Artistica e varie patologie vocali, al quale è stato demandato il compito di aiutare in futuro i tantissimi cantanti e non a “sistemare” determinate problematiche.

“Per la lirica, Noicattaro ha qualcosa di genetico - riferisce il dott. Pagliarulo - e poco più di cento anni fa abbiamo dato i natali a Licia Albanese, soprano italiano nativo di Torre Pelosa, poi naturalizzato statunitense”. Dal canto suo, la sig.ra Frittoli non lesina complimenti e ringraziamenti. “Avete una terra meravigliosa, siete ricchi di voce, di talenti, siete generosi; sono felice di aver trovato qui questa realtà”. La stessa Frittoli rivolge poi un manifesto invito alla cittadinanza tutta: “Noicattaro ha questa bellissima stagione da ben 7 anni, sostenetela perché è un vanto per la vostra città”.

La serata è proseguita con la magistrale interpretazione degli interpreti tutti, i quali, particolarmente prodigatisi nell’interpretazione di arie note ai più, quali Anna Bolena, Pagliacci o La Bohème, hanno permesso ai presenti di apprezzarne le mirabilissime doti canore. Per citarne solo alcuni, ricordiamo Mariangela De Vita, Nicla Didonna, Giuseppe Settanni, Fiammetta Tofoni e Barbara Gigante. Importantissimo il contributo del pianista accompagnatore, Gregorio Goffredo, messosi completamente a disposizione dei corsisti. Al termine di ogni singola rappresentazione, Barbara Frittoli - alla quale va riconosciuto il merito di aver profuso un’energia incredibile - ha personalmente provveduto a consegnare ai diversi interpreti il diploma di frequentazione del master.

Di come la figura del foniatra stia progressivamente diventando sempre più importante in ambito comunicativo-artistico circa la salvaguardia e l’educazione della voce, interviene a rammentarlo il dott. Diego Cossu. “La voce è il nostro tratto distintivo rispetto agli animali - riferisce - ed è il punto più alto della nostra comunicazione”. Emblematica è la successiva affermazione dello stesso: “Stasera non abbiamo ascoltato voce, ma abbiamo sentito emozioni”. Il dott. Cossu ricorda infatti che avere una buona voce, sana, ci permette di esprimere non soltanto i concetti, ma l’elemento più importante della nostra vita rappresentato appunto dalle emozioni.

Ricordiamo infine che l’associazione culturale e musicale “Arte Rapsodica”, operante sul territorio provinciale e impegnata a diffondere l’arte e la cultura musicale in tutte le sue forme, intende promuovere una “Masterclass di alto perfezionamento in canto lirico e igiene vocale” con i due menzionati ospiti della serata: il soprano di fama internazionale Barbara Frittoli e il dott. Diego Cossu. Lo scopo è quello di affiancare le lezioni di tecnica vocale e interpretazione, sostenute dalla sig.ra Barbara Frittoli, all’approfondimento foniatrico della fisiologia della voce cantata a cura del prof. Diego Cossu. La Masterclass satellite di fisiologia della voce cantata sarà caratterizzata da lezioni collettive teorico-pratiche su argomenti fondamentali quali respirazione, emissione, modalità di proiezione e portanza della voce lirica.


[da La Voce del Paese del 25 Giugno]

Qui tutte le foto

Commenti 

 
#2 Grazia 2016-06-27 21:22
E'stato un master di alto livello, mi dispiace che non ci sia il mio nome nell'articolo visto che sono noiana e faccio la cantante lirica per mestiere da piu' di un decennio....
Grazia Berardi
 
 
#1 deluso 2016-06-27 16:06
Per chi ama il canto e per chi ha partecipato è stata una serata molto gradevole con belle emozioni e cantanti di alto spessore.Noicattaro lirica ancora una volta sostiene l'arte del bel canto.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI