Martedì 20 Agosto 2019
   
Text Size

Asd Christal, la manifestazione finale è un successo. FOTO

Noicattaro. Galà di fine anno Asd Christal front

 

Sabato 25 Giugno, presso il Palazzetto dello Sport “S. Pertini” di Noicattaro, si è tenuto il saggio conclusivo stagionale di pattinaggio artistico “Vacanze nel mondo”, organizzato dalla scuola nojana di pattinaggio artistico a rotelle “Asd Christal”. Un’occasione per festeggiare insieme alla cittadinanza i recenti successi dell’associazione, che, dopo i risultati favorevoli ottenuti alle qualificazioni per il Campionato regionale Uisp, ha trionfato anche nel “V Trofeo Internazionale Città di Oderzo”, competizione di caratura internazionale in cui numerosi sono stati i podi conquistati nelle diverse categorie dai ragazzi della nostra scuola di pattinaggio.

Durante la parte iniziale dello spettacolo, dunque, si sono presentati al numeroso pubblico, con un giro di pista, gli atleti che hanno contribuito ai successi della stagione sportiva 2016; alcuni di loro si sono anche qualificati per il Campionato nazionale di pattinaggio artistico, che si terrà in Ottobre a Funo, in provincia di Bologna.

Dopo il primo momento introduttivo, si è entrati nel vivo dell’esibizione: sulla base di sottofondi musicali perlopiù ritmati, gli atleti hanno prodotto una serie di performance, in coppia e collettive, incentrate sul tema del viaggio, con varie destinazioni e ambientazioni, tra le quali la Spagna, la Grecia e l’America, con relativi costumi ed effetti scenici dedicati. Particolarmente degne di nota le ultime scene: la rappresentazione di un giro del mondo con diverse bandiere appartenenti alle varie nazioni; il gran finale al buio, animato dal famosissimo brano di Michael Jackson “Thriller” e dagli effetti speciali, veramente spettacolari, di luci pirotecniche e fumo teatrali, che hanno reso particolarmente suggestiva l’azione scenica.a

Il pubblico, coinvolto e partecipe, ha applaudito ai virtuosismi ed ha apprezzato l’affiatamento tra tutti gli atleti, dai più grandi ai più piccoli, e l’armonico coordinamento del gesto tecnico all’interno del team.

Visibilmente soddisfatta l’allenatrice Ivana Accettura, che ha voluto sottolineare il poco tempo avuto a disposizione per preparare la serata, visto che fino al 21 Giugno gli atleti erano impegnati nei campionati professionistici. “Per i bambini dai 5 agli 8 anni non era assolutamente facile ricordare le coreografie, sono stupita da come hanno reagito a questa situazione che era del tutto nuova per loro”. Per quanto riguarda i temi scelti, non c’è un filo conduttore particolare: “Il tema scelto è venuto naturale in questo periodo dell’anno, abbiamo proposto vari sketch che realizzano situazioni e incontri plausibili quando si è in vacanza in giro per il mondo. La scena finale, poi, è volutamente spettacolare e inconsueta, dettata dal voler dare un tocco di diversità alla rappresentazione”.

In realtà, però, per l’Asd Christal il tempo per andare in vacanza è davvero limitato: l’appuntamento è ad Ottobre, per le prime gare della nuova stagione. Un grosso in bocca al lupo ai ragazzi, dunque, con l’augurio che possano rappresentare egregiamente il nostro paese nelle competizioni nazionali.


[da La Voce del Paese del 2 Luglio]

Qui alcune foto, a cura di Giampiero Chinni

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI