Martedì 18 Giugno 2019
   
Text Size

“Incanto d’Estate. Voce e Anima in una notte nel Chiostro”

Noicattaro. Concerto nel Chiostro front

 

Domenica 3 Luglio il Chiostro dell’ex Convento dei Carmelitani ha fatto da cornice al concerto “Incanto d’Estate”, evento fortemente voluto dal Comitato Festa Patronale e dal parroco della Chiesa del Carmine, don Giuseppe Bozzi.

Il programma della serata prevedeva una prima parte dedicata alla Vergine, attraverso l’esecuzione delle celebri “Ave Maria” di Schubert, di Caccini e di Gounod, rese ancora più emozionanti dalle celestiali voci del soprano Maria Luisa Dituri, figlia della nostra città di Noicattaro, e del mezzosoprano Tiziana Portoghese, accompagnate dal tocco delicato di Giovanna Tricarico, al pianoforte.

Alla dolcezza delle voci femminili si è aggiunto, creando un mix dal sapore inconfondibile, il timbro del tenore Vito Cannillo.

L’aria “O mio babbino caro” di Giacomo Puccini, magistralmente interpretata dal soprano Maria Luisa Dituri, ha segnato il cambio di registro: l’orizzonte si è ampliato fino a comprendere arie più o meno celebri di Mozart, Offenbach, Donizetti, Bellini, Saint-Saëns, Delibes e Bizet.

Insomma, una serata magica in cui il tempo si è fermato; una serata che ha fatto bene al cuore e alla mente, capace di far sognare e di elevare lo spirito. Il silenzio e gli sguardi assorti dei presenti hanno confermato la buona riuscita dell’evento: le voci hanno toccato l’anima. Non è forse questo l’obiettivo che la musica, quando è ben eseguita, si prefigge?

Un plauso agli artisti, un ringraziamento a chi ha voluto fortemente questo evento. L’auspicio è che sempre più spesso Noicattaro, che ha generato e continua a generare illustri musicisti, possa ospitare altri concerti di questo calibro.

Ad maiora!


[da La Voce del Paese del 9 Luglio]

Noicattaro. Concerto nel Chiostro intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI