Venerdì 23 Agosto 2019
   
Text Size

Dopo 40 anni va in pensione la storica bidella Domenica Usai

Noicattaro. Domenica Usai in pensione front

 

Anche per lei è suonata l’ultima campanella. Domenica Usai, da circa 40 anni bidella della scuola elementare “Alcide De Gasperi”, è andata in pensione. Nella mattinata del 16 Giugno è stata salutata dal Dirigente Scolastico - dott.ssa Domenica Camposeo - dalle maestre e dalle collaboratrici scolastiche. Un rinfresco e poi l’immancabile brindisi. Cordiale e disponibile come sempre, la signora Domenica ha abbracciato tutte le persone che in questi anni hanno avuto la fortuna di conoscerla e lavorare con lei. Del resto, per una bidella così speciale, da molti considerata come una seconda mamma a scuola, non poteva mancare una festa “d’addio” in grande stile.

“Domenica è stata in tutti questi anni un punto di riferimento costante per la vita della scuola, sempre pronta a rispondere a qualsiasi esigenza di insegnanti e bambini. Mancherà a tutti. La scuola perde una grande risorsa”, hanno tenuto a ricordare le insegnanti. Domenica ha visto crescere centinaia di bambini, generazione dopo generazione. “Avevo 22 anni quando ho iniziato questo lavoro, era il lontano 1977. Ho vissuto le tante rivoluzioni generate nel tempo, le leggi che hanno cambiato il modo di fare scuola. Quanti bambini ho visto crescere, diventati poi adulti. Mi sembra di aver sempre abitato in questa scuola, sin da quando, negli anni ‘60, sono stata alunna con il grembiulino bianco e la cartella di pelle. E poi ho avuto l’onore di custodirla come se fosse la mia casa”, ci racconta Domenica, non senza commozione.

“Nel mio animo si fondono tante emozioni, dalla malinconia del congedo da questa scuola, alla soddisfazione di questo tanto atteso passaggio ad un nuovo inizio, con la speranza di vivere nuove gioie e di coltivare nuovi interessi. Oggi voglio esprimere la mia gratitudine al Dirigente Scolastico: la sua disponibilità ad ascoltare, comprendere ed aiutare, la sua cordialità, mi hanno consentito di superare momenti di difficoltà. Ringrazio i miei colleghi, con i quali ho condiviso grandi emozioni”, sono le parole che si leggono nella lettera scritta da Domenica.

Domenica Usai ha dato il massimo a tutti, sia come madre che come lavoratrice della scuola, e ora è giusto che si goda un po’ di riposo per tutto l’impegno che ha profuso in questi anni. Ora, ci dice, che dedicherà il suo tempo ai nipoti e magari, perché no, anche a qualche viaggio.

Noi della redazione le auguriamo il meglio e tutti, in coro, le urliamo: buona pensione!


[da La Voce del Paese del 16 Luglio]

Qui alcune foto

Commenti 

 
#2 Giacoma Usai 2016-07-24 11:07
tantissimi auguri sorellina mia speriamo tanto che fai una buonissima vecchiaia.Auguri dai tuoi nipoti,Piero,Giovanni,Michela e tuo cognato,Felice.........................................AUGURONI..................
 
 
#1 Annalisa Laudadio 2016-07-20 15:20
Tanti cari auguri Signora Domenica, che oltre ad essere la mamma di tanti alunni è stata molto spesso anche la seconda mamma di molte insegnanti!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI