Sabato 23 Marzo 2019
   
Text Size

A.N.M.I.: esposizione di modellismo e arte navale. FOTO

Noicattaro. Esposizione di modellismo navale statico front

 

In occasione della festa patronale nojana della Madonna del Carmine, l’A.N.M.I. - Associazione Nazionale Marinai d’Italia - delegazione di Noicattaro, in collaborazione con l’Ats Nojat, ha organizzato un’esposizione di modellismo navale statico e lezioni di arte marinaresca, presso i locali dell’associazione “Il Parnaso”, in via Console Positano, dal 15 al 17 Luglio.

L’associazione in questione è composta da ex militari in marina e da civili appassionati. “Non siamo ancora un gruppo autonomo - racconta il presidente Sante Fasano - ma facciamo parte della delegazione di Bari. Stiamo aspettando di trovare una sede ufficiale qui a Noicattaro”.

Questa associazione nasce da qualche anno, dove ogni componente del gruppo ha dato un contributo grazie alla propria esperienza. Onorando sempre la grande passione che accompagna loro dagli anni di gioventù. “Dopo la creazione di piazza Porcelli, abbiamo avuto questo impulso - specifica il presidente Fasano - anche se il nostro motto è ‘Una volta marinaio...marinaio per sempre’. Con la nostra associazione - continua Fasano - siamo presenti nelle varie feste patronali e nelle feste in onore della nostra Patria. Questa è la prima volta a Noicattaro”.

Difatti l’Ats Nojat ha voluto una collaborazione con l’A.N.M.I.: “Volevamo fare qualcosa di diverso e anche di molto più grande - dice Vito Detoma, vice presidente dello IAT - ma le tempistiche non ce lo hanno permesso. Di certo, questo non sarà l’unico evento, cresceremo insieme per i prossimi anni”.

Ma, la vera attrazione di questa mostra, oltre all’arte marinaresca e alle lezioni di nodi che gli ex marinai hanno dato con soddisfazione, erano i modellini navali esposti.

Onore e merito all’esposizione. “Il vero protagonista della serata - dice soddisfatto Fasano - è il signor Vito Disciglio, il creatore di queste splendide riproduzioni navali”. Un lavoro parsimonioso che attrae davvero i visitatori. “Questa è davvero una passione - confida il signor Disciglio. Rubo del tempo alla mia famiglia per crearle. Una passione di anni, nata dal servizio militare”. Ed è proprio la precisione e la bellezza di queste opere a creare ammirazione.

“È un lavoro da chirurgo”, dice Disciglio. “Bisogna rendere il modellino, quanto più possibile, reale. Creare un vera copia dell’imbarcazione esistente. Pensate - aggiunge l’artista - quando ho visitato per la prima volta l’Amerigo Vespucci, ricordata come la più bella del mondo, sembrava che la conoscessi da una vita”.

L’A.N.M.I., delegazione di Noicattaro, ringrazia la cittadinanza e la disponibilità data per l’esposizione.


[da La Voce del Paese del 23 Luglio]

Qui alcune foto

Commenti 

 
#1 speranzosa 2016-07-29 17:06
spero che quella sede venga usata nuovamente per eventi e mostre
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI