Giovedì 17 Gennaio 2019
   
Text Size

Musica e solidarietà, la Fratres Noicattaro festeggia il ventennale

Noicattaro. Concerto Fratres front

 

Lo scorso fine settimana ha avuto luogo il doppio appuntamento musicale voluto dalla Fratres Noicattaro per celebrare il suo ventennale di presenza sul territorio. In particolare, sul palco adiacente alla sede di via Telegrafo si sono esibiti gli “Heart Mother”, la Tribute Band dei Pink Floyd (sabato 30 luglio) e i “Top of the Rock” (domenica 31 Luglio) - band guidata dal batterista nojano Mimmo Colucci - i quali hanno intrattenuto e allietato i presenti proponendo musica degli anni ’80 e ’90.

Finalità degli eventi è stata quella di ricordare che, nel periodo estivo, la necessità di donare sangue aumenta in maniera esponenziale e, non a caso, lo slogan che da tempo accompagna l’associazione è “Il malato non va in vacanza”. Come opportunamente ricordato, prima di andare in vacanza sarebbe opportuno aderire - per gli aventi possibilità - a uno dei tanti centri trasfusionali presenti sul territorio, nonché alle domeniche della Fratres locale dedicate alla donazione anonima.

Come afferma il presidente dell’associazione, Pasquale Dipinto, il range di età per la donazione, sempre a discrezione dei medici trasfusionisti, è compreso tra i 18 e i 70 anni, non più fino ai 65 come accedeva fino a poco tempo fa. Nel decennio dai 60 ai 70 anni, il medico consiglia una visita cardiologica comprensiva di elettrocardiogramma al fine di accertare la peretta idoneità alla donazione. La salute dei donatori viene tutelata ancor prima della salute degli ammalati.

Per poter donare il sangue intero, informa il presidente, l’intervallo è di 90 giorni per gli uomini, ridotto a circa un mese nel caso di donazioni successive per aferesi (gruppo di tecniche per rimuovere dal sangue una o più delle sue componenti, restituendo al soggetto trattato la quota che non s’intende trattenere). Per le donne in età fertile, l’intervallo dovrà essere necessariamente di 6 mesi (per il sangue intero), mentre per le aferesi vale la stessa regola degli uomini.

È bene ricordare che nella donazione non c’è assolutamente alcun rischio in quanto l’idoneità del donatore viene accertata dal medico trasfusionista: si dona solo se si è in perfetta salute. Il rischio di contrarre malattie infettive è inoltre pari a zero poiché non solo il kit è monouso, ma viene prelevato da una confezione sottovuoto.

In occasione della tragedia ferroviaria tra Andria e Corato, ricorda il presidente Dipinto, in Puglia sono state raccolte 3.700 unità di sangue: “Non aspettiamo questi eventi tragici per essere scossi nella nostra sensibilità”.

Sul palco è successivamente salito il sindaco Raimondo Innamorato, il quale così dichiara: “Confermo che ci sarà l’impegno dell’amministrazione per questa associazione che da anni contribuisce a donare un servizio alla cittadinanza e alla comunità, non solo a quella di Noicattaro”. Lo stesso sindaco conclude poi: “Rappresenta quello che è il nostro principio, il nostro valore più importante, vale a dire essere al servizio dei cittadini”.

Il secondo ospite della prima serata, l’assessore e vice sindaco Nunzio Latrofa, conferma le dichiarazioni di Innamorato: “Sarò impegnato in prima linea con l’associazionismo e il volontariato poiché sono anche assessore ai Servizi Sociali”.

L’ultimo ospite chiamato a intervenire, assessore Vito Santamaria, ricorda che, la musica può essere declinata in infiniti modi al fine della piacevolezza e del benessere morale e psichico di ognuno di noi. “La musica è qualcosa di impalpabile di imponderabile”, dichiara. “Non è un manufatto, un monumento, un opera d’arte, non la teniamo in casa, ma alla fine di uno spettacolo fatto col cuore ognuno va via più arricchito e con quel quid che lo fa stare bene”.

Bel week-end di festa all’insegna della musica di qualità, sottolineato dalla partecipazione di un gran numero di estimatori dei generi proposti.


[da La Voce del Paese del 6 Agosto]

Noicattaro. Concerto Fratres intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI