Vandali saltano sui tavoli della villetta, l’indignazione degli utenti

Noicattaro. Villetta via Valerio front

 

Questa volta fa parlare di se la area verde che si trova tra via Alberto Pesce e via Nicola Valerio. Seppur la villetta sia di recente realizzazione, ha già subito gli effetti dell’incuranza e dell’abbandono.

Difatti il verde è diventato un po’ troppo folto. Si fa ironia, ma l’erba davvero sembra abbracciare il tutto. Da zone in cui le piante sono incolte, si passa poi a quelle sradicate, poiché usate dai ragazzi come campo da calcio o per fare gare in bici.

Ragazzi e adolescenti che, incuranti del bene comune, usano indecentemente le attrezzature della villa. “L’altra sera - racconta il signore De Venere, assiduo frequentatore della villa - mia moglie ha dovuto rimproverare dei ragazzacci, perché saltavano sui tavolini. Questi - aggiunge - al rimprovero, hanno deriso mia moglie, non curandosi di lei”.

Eppure questa zona nojana è tanto apprezzata e anche tanto frequentata da persone di ogni età. Famiglie che si incontrano, bambini che giocano, adulti che si fermano per deliziarsi della tranquillità e dell’area che questa parte del paese offre. “Ricordo - continua il signor De Venere - negli anni addietro, questo era il polmone di Noicattaro. La parte più alta del paese dove si poteva respirare l’aria migliore. Posso dire - aggiunge - che qui la sera si sta davvero bene ma, se mi guardo intorno, mi chiedo: in che civiltà viviamo?”.

È questo purtroppo quello che le aree verdi nojane sono costrette a subire. Lattine, cartoni, sporcizia di ogni genere: l’irresponsabilità di persone ineducate e, a tutto questo, si aggiunge l’eventuale incuranza di chi dovrebbe occuparsene.

“Al nord tutto questo non accade. Chi sporca viene sanzionato”, conclude De Venere. “L’amministrazione che fa? Si è già dimenticata di questa zona?”.

Siamo, ancora una volta, dinanzi alle solite storie e alle solite immagini di incuranza nojana, che indignano i cittadini, ma che ormai non stupiscono.


[da La Voce del Paese del 10 Settembre]

Qui alcune foto