Lunedì 14 Ottobre 2019
   
Text Size

Missione Giovani: e tu sei pronto a metterti in gioco?

Noicattaro. Missione Giovani front

 

La Diocesi Bari-Bitonto - di cui fa parte il nostro paese - ospita quest’anno la Missione Giovani, un’esperienza di testimonianza nata dalla collaborazione tra la Pastorale Giovanile e il Seminario Maggiore con un solo obiettivo: spalancare le porte delle sacrestie e raggiungere chi è fuori.

“Per la prima volta i giovani sono contemporaneamente destinatari e protagonisti della Missione, e insieme ai seminaristi e ai religiosi, testimonieranno la loro fede da laici impegnati, senza gesti eclatanti ma nella semplicità dello stare insieme”, spiega il diacono nojano don Antonio Lattanzio, impegnato nel progetto.

“La Missione si intitola ‘Tutto x Tutto’ non a caso, ma con il preciso intento di sottolineare come ogni ragazzo è chiamato a rischiare per mettersi in relazione con chi non fa un cammino di fede o chi non frequenta una parrocchia, sapendo bene che non sempre l’interlocutore che ha davanti sarà disposto ad ascoltarlo o a condividere il suo stile di vita o il suo punto di vista”, commenta don Antonio.

Sarà una settima colma di eventi e soprattutto di momenti di dialogo, ed il tutto avrà inizio oggi giovedì 22 Settembre presso piazza Umberto I, dove verrà allestito un gazebo informativo presso il quale chiunque potrà informarsi sui vari incontri che si terranno nei i giorni successi.

Il primo sarà “Giovani e Volontariato” di venerdì 23, a cui seguirà “Giovani e Sport” di domenica 25 che prevede anche mini tornei sportivi. Nella settimana successiva, dal 26 al 29 Settembre, seguiranno altri appuntamenti tra cui anche la “Caccia al Tesoro” per le vie del paese, a cui sarà possibile iscriversi seguendo i regolamenti sulla pagina Facebook ufficiale “Missione Giovani 2016 Noicattaro”.

“Gli obiettivi di questa Missione -ci dice don Giuseppe Bozzi, coordinatore dell’organizzazione - sono due: lavorare insieme, sentendo il compito come compito di tutti, puntando all’integrazione e alla collaborazione tra i giovani di tutte le parrocchie coinvolte; il secondo è una maggiore attenzione per il territorio che vada anche oltre la Missione, perché non vogliamo giovani che puzzino di sacrestia ma che si facciano testimoni fuori. Ciò che rimane chiuso, si logora”.

La Santa Messa di inizio evento sarà celebrata nella mattina di domenica 25 Settembre, sempre presso piazza Umberto I, e sarà animata dai Giovani di tutte le parrocchie del paese, compresa quella di Madonna di Lourdes di Parchitello.

“Preferisco una Chiesa accidentata, che una Chiesa malata perché chiusa in sé stessa” sono le parole di Papa Francesco che i giovani nojani, insieme con quelli di tutta la Diocesi, si apprestano ad ascoltare attentamente, mostrando non una Chiesa di élite ma la vera Chiesa, quella “con il grembiule” di cui parlava don Tonino Bello.

Altro elemento importante di questa settimana intensa saranno gli incontri nelle scuole superiori dove missionari, laici e religiosi si appresteranno a fare testimonianza ma senza fare catechismo, ponendo tutto come una semplice chiacchierata sul senso della vita e su quelli che sono i desideri e le paure custoditi nel cuore di ciascun giovane.

Questa Missione è un’occasione da cogliere non solo per i ragazzi, ma per tutta la popolazione: una ventata di novità e freschezza in un paese che spesso dorme, assopito nelle consuete abitudini. Non a caso il fulcro logistico della Missione sarà proprio la piazza, luogo ormai che costantemente è frequentato solo da uno specifico target della popolazione.

“Tutto x Tutto”: i Giovani sono pronti a mostrare un nuovo volto del loro paese attraverso incontri, dialoghi, giochi e preghiera. La cittadinanza è invitata.

Noicattaro. Missione Giovani intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI