Domenica 24 Marzo 2019
   
Text Size

“Gramsci”, collaboratori e genitori insieme per tinteggiare le pareti

Noicattaro. Aula tinteggiata front

 

Come emerso dal sopralluogo fatto dall’assessore ing. Vito Santamaria presso le diverse scuole di Noicattaro, le criticità presenti erano molteplici e sicuramente di diversa rilevanza. Uno degli aspetti segnalati dal Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Gramsci-Pende”, prof.ssa Rosaria Giannini D’Ursi, aveva riguardato anche la tinteggiatura delle pareti dei locali scolastici presso la scuola “Gramsci”, dove lo stato di aule, palestre e laboratori, si presentava un po’ carente per l’avvio delle lezioni e delle attività scolastiche.

Come promesso, l’amministrazione comunale si era già impegnata a fornire tutto l’occorrente necessario alla tinteggiatura, quindi vernici, rulli, pennelli, mascherine e guanti, ma data la mancanza di personale comunale, non poteva prendersi l’onere di mandare qualcuno a svolgere il lavoro.

Data l’imminenza dell’inizio dell’anno scolastico, i soli operatori scolastici non sarebbero mai riusciti a ritinteggiare tutti gli ambienti in tempo utile. Per questo motivo, in aiuto ai collaboratori sono giunti alcuni genitori. Già durante un Consiglio d’Istituto, sorta questa criticità, molti sono stati coloro che si sono offerti per “dare una mano” e finire in tempo per l’inizio delle lezioni, fissato al 12 Settembre.

Quindi grazie a questo scambio di collaborazioni tra amministrazione comunale, operatori scolastici, genitori e docenti, è stato possibile ritinteggiare aule e corridoi in tempo record. “I genitori che spontaneamente hanno deciso di collaborare - spiega il Dirigente Scolastico, prof.ssa Rosaria Giannini D’Ursi - hanno adottato le aule dei propri figli, contribuendo anche alla risistemazione degli arredi e alla pulizia dei locali, e questo ci ha fatto davvero piacere”.

Hanno collaborato con gli operatori scolastici anche alcune associazioni che utilizzano le palestre coperte della scuola “Gramsci” e della scuola “Pende”, come la Pro Gioventù, e le associazioni di pattinaggio e basket, che si sono offerte di rinfrescare le rispettive palestre di cui usufruiscono in orario extrascolastico.

Ovviamente la scuola, per tutelare la sicurezza dei genitori, ha stipulato con gli stessi un Accordo di Volontariato Gratuito, per formalizzare questa collaborazione e prevenire qualsiasi problema in caso di incidente.

“C’è stata una grande collaborazione, una vera e propria sinergia”, prosegue il Dirigente. “E grazie all’aiuto di tutti, abbiamo completato i lavori in tempo! Un ringraziamento va ai genitori senza il quale non avremmo mai potuto iniziare, e ai nostri collaboratori scolastici che hanno fatto straordinari anche nei weekend”.

Che questa collaborazione possa essere d’esempio: l’unione fa la forza e insieme si potrebbero risolvere tanti problemi legati alle criticità scolastiche.


[da La Voce del Paese del 24 Settembre]

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI