Domenica 24 Marzo 2019
   
Text Size

Via Carmine, abbatte un semaforo e scappa. FOTO

Noicattaro. Semaforo abbattuto front

 

È durato poco più di un mese l’impianto semaforico che regola l’incrocio tra via Carmine, via Giovanni XXIII e via Perotti. Fu riparato intorno al 20 Agosto, con un costo di circa 7.000 euro.

Chi ha attraversato l’incrocio nella mattinata di martedì 27 Settembre ha pensato di rivivere l’incubo della scorsa primavera: l’impianto era spento. La causa? Non un guasto questa volta ma qualcuno, nella notte precedente - intorno alle 00.30 - ha perso il controllo della sua automobile e si è schiantato violentemente contro il semaforo posto tra via Perotti e via Carmine.

Secondo alcune indiscrezioni l’auto - la quale dovrebbe essere rimasta parecchio danneggiata - proveniva da via Mola e viaggiava verso via Carmine. I residenti della zona sono stati svegliati da un forte boato, ma nessuno di loro è riuscito a intravedere il protagonista del gesto.

Il palo che regge le tre luci è apparso gravemente inclinato, e il vano porta-luci è rimasto pericolosamente appeso. Per terra i resti di una bravata o di una disattenzione.

Può capitare a tutti di distrarsi e di investire un palo - anche se dalla botta sembra che l’auto viaggiasse a velocità sostenuta - ma quello che è inaccettabile è la fuga del protagonista, le cui tracce si sono perse nella notte.

Carabinieri e Polizia Locale stanno visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona per individuare il pirata della strada. Chiunque abbia visto qualcosa è pregato di contattare le Forze dell’Ordine.


[da La Voce del Paese del 1° Ottobre]

Qui tutte le foto

Commenti 

 
#1 pincopallino 2016-10-04 16:30
Non si può certo parlare di incubo. Almeno ora il traffico veicolare è diventato più fluido e scorrevole, senza quelle interminabili code che, specie nelle ore di punta, partono da via Viscigliole, sottoponendo a stress gli automobilisti ma più ancora i poveri residenti, sottoposti ad ogni genere di inquinamento. L'Amministrazione comunale, prima di prendere in considerazione il costoso ripristino, dovrebbe ripensare all'utilità del semaforo, tenuto conto dei differenti flussi di traffico nelle due direttrici dell'incrocio (quello su via Carmine-via Mola è trascurabile rispetto all'altra direttrice) nonché della possibilità di istituire qualche utile senso unico di marcia e favorendo l'utilizzo maggiore di via Amendola.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI