Martedì 19 Marzo 2019
   
Text Size

“San Martino con…” la Protezione Civile. FOTO

Noicattaro. Festa di San Martino 2016 front

 

Un’occasione per passare una serata in allegria, all’insegna della musica, gustando castagne, panzerotti, frittelle, buon vino novello e cioccolata calda. Venerdì 11 e sabato 12 Novembre, in occasione della festa di San Martino, l’Associazione dei Volontari della Protezione Civile di Noicattaro ha organizzato “San Martino con me!”. Articolata nell’arco di due serate, l’iniziativa si è svolta tra via Console Positano e il chiostro, con i locali adiacenti del Palazzo della Cultura. Alla buona riuscita della festa hanno collaborato la sezione nojana dell’Associazione Nazionale Carabinieri e l’associazione Movimento Nojano. Abbiamo rivolto al presidente della Protezione Civile locale Rocco Leo qualche domanda a proposito dell’evento.

In che modo si sono articolate le due serate?

La serata del venerdì è stata dedicata alle esibizioni canore nel chiostro del Palazzo della Cultura; hanno avuto ampio spazio la giovane cantante nojana Margherita Settanni e alcuni membri, compreso qualche nojano, dell’associazione culturale/musicale di Casamassima “La vita è un inno, cantalo”, guidati dal direttore artistico maestro Pietro Barbieri. Voglio puntualizzare che il coinvolgimento dei talenti del nostro territorio è stato da sempre una priorità in tutto ciò che organizziamo. Nel prosieguo della serata, poi, trascinati dalle dimostrazioni canore degli ospiti, alcuni “dilettanti” del pubblico si sono proposti per esibirsi, dando vita ad una specie di karaoke. La festa è proseguita su via Console Positano, dove erano stati allestiti degli stand con degustazioni. Nella giornata di sabato il gruppo musicale barese degli “High Five” ha intrattenuto il pubblico con un’esibizione dal vivo. L’Associazione Nazionale Carabinieri locali ha inoltre colto l’occasione per presentarsi alla cittadinanza, visto che inizieranno a breve a fare volontariato: più persone attive ci sono nel territorio e meglio è. In definitiva si può dire che, nonostante la manifestazione si sia tenuta in concomitanza con il ben più noto “Novello sotto il castello” di Conversano, siamo stati soddisfatti della risposta del pubblico.

Come sempre, le due manifestazioni saranno state occasione per raccogliere un piccolo gruzzoletto economico: a che scopo verranno impiegati questi soldi?

Solitamente i fondi raccolti li devolviamo in beneficenza. Questa volta, invece, utilizzeremo il ricavato per favorire la crescita dell’associazione. Mi riferisco all’acquisto di alcuni strumenti utili per collaborare alle varie manifestazioni del paese, per esempio le torce segnaletiche. Una spesa divenuta ormai necessaria, per metterci al passo con le altre associazioni pugliesi di Protezione Civile. L’autofinanziamento, inoltre, è fondamentale per sovvenzionare i corsi di formazione e aggiornamento in materia di pronto soccorso ed evacuazione, fondamentali per i volontari, sia appartenenti all’associazione che non. Ovviamente, gli associati in particolar modo devono essere preparati per far fronte alle situazioni d’emergenza.

Quali obiettivi si pone la Protezione Civile di Noicattaro per il futuro?

Nell’immediato futuro abbiamo in programma una manifestazione in occasione della consegna del secondo mezzo per il trasporto dei disabili, probabilmente a Dicembre. Sicuramente, poi, nel periodo natalizio, quando il paese sarà in fermento con le varie iniziative organizzate dalle diverse associazioni con la collaborazione dall’amministrazione comunale, saremo presenti a offrire il nostro supporto. Per quanto riguarda il futuro più a lungo termine, ci piacerebbe pensare a manifestazioni che coinvolgano tante associazioni: a Noicattaro ce ne sono più di settanta, e sarebbe bello se si creasse una maggiore interazione tra tutte.


[da La Voce del Paese del 19 Novembre]

Qui alcune foto

Commenti 

 
#1 un cittadino 2016-11-24 09:24
Sono dei grandi Ragazzi in mano ad una grandissima persona di gran cuore
complimenti a tutti i ragazzi che danno una mano!!
anche se non vengono mai ringraziati per quello che fanno
io mi complimento con il sig. Leo
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI