Lunedì 21 Gennaio 2019
   
Text Size

Torre a Mare, tempo di bilanci per la Pro Loco

Torre a Mare. Bilancio Pro Loco front

 

Venerdì 25 Novembre, alle ore 19.00, la Pro Loco di Torre a Mare ha invitato soci e non ad un incontro tenutosi nella saletta interna del bar Magogiò, durante il quale il presidente Franco Virgilio ha voluto ringraziare tutti per l’impegno che li ha visti protagonisti e grazie al quale è stato possibile realizzare le tante attività che hanno dato vita al primo anno della tanto voluta associazione.

“Non è stato facile, abbiamo pagato lo scotto del noviziato. Infatti passando in rassegna le varie attività mi sono reso conto che potevamo fare meglio, ed è quello che faremo”. Con queste parole il presidente ha iniziato il suo discorso, durante il quale ha elencato tutti gli eventi portati a termine, evidenziandone i pro e i contro, con l’augurio che memori delle esperienze fatte si possa migliorare sempre più per il bene del territorio e della comunità.

Tra le attività dello scorso anno è stata ricordata la splendida giornata dell’Epifania, con tanto di tombolata e calze per i bambini; la pentolaccia di Febbraio organizzata con la collaborazione di don Fabio; l’incontro con il dott. Antonio Bozzi sulle patologie delle articolazioni e ancora l’incontro di basket in carrozzella per ricordare la Giornata Regionale del Disabile; il lancio delle lanterne nella notte di San Lorenzo; la serata musicale “Musica in Moto”e tante altre manifestazioni tra cui vale la pena citare la partecipazione alla quinta edizione del Palio Nojano.

L’intenzione della Pro Loco è quella di riproporre molte di queste iniziative, migliorandone la logistica e l’organizzazione sulla base delle esperienze fatte, così da rendere ancor più coinvolgenti ed interessanti gli appuntamenti di svago e cultura.

Lo scorso Dicembre la Pro Loco volle allestire un albero di Natale nei pressi della Parrocchia di San Nicola: quest’anno l’albero è stato realizzato sulla piazza del Porto, così come sono state illuminate le vie commerciali del borgo. Inoltre è già pronto un ricco programma natalizio che vede impegnata l’associazione in svariate attività rivolte a grandi e piccini, in collaborazione con le altre realtà presenti sul territorio tra cui la Parrocchia di San Nicola, il Comitato di Quartiere, il Comitato Genitori e le scuole, I Care Onlus e Villacolle.

Lo spirito di questa associazione è quello di creare sinergie tra le varie organizzazioni locali, perché unendo le forze è possibile ottenere buoni risultati e solo in questo modo si realizza il bene comune. Il nostro territorio deve ritrovare la propria identità, e per far sì che questo avvenga è importante rivalutare il patrimonio culturale ed artistico del nostro piccolo borgo, riscoprendo le tradizioni e le abitudini di un tempo.

Per far si che si realizzi tutto ciò, il 2 Gennaio 2017 la Pro Loco avrà finalmente la sua sede. Dopo tante battaglie burocratiche infatti è riuscita ad ottenere in fitto i locali dell’ex Capitaneria di Porto, lasciati vuoti per più di due anni e che adesso diverranno un importante punto di incontro e di aggregazione a disposizione di tutti coloro che vorranno dare il loro contributo alla comunità.


[da La Voce del Paese del 10 Dicembre]

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI