Martedì 19 Novembre 2019
   
Text Size

Fabbrica dei regali alla Caldarazzo: donare prima di ricevere. FOTO

Noicattaro. Fabbrica di doni alla Caldarazzo 2016 front

 

La scuola dell’infanzia “Caldarazzo- Scarola”, in occasione del Natale, ha ideato un nuovo progetto sociale. L’istituto, nella mattinata di martedì 13 Dicembre, è diventato una fabbrica di doni.

“È il primo anno che facciamo tutto questo”, raccontano le educatrici. “Abbiamo pensato di dare un senso diverso al Natale: dare prima di ricevere. Tutto questo, essendo una scuola dell’infanzia, bisogna insegnarlo attraverso il gioco. Nello specifico, abbiamo pensato all’arrivo di due elfi, che ritireranno i ‘regali’ di ogni nostro bambino per poi destinarli ad associazioni che, a loro volta, li doneranno ai bimbi più bisognosi. Il Natale è per tutti”.

Difatti tra i regali impacchettati nella “nuova fabbrica” c’erano caramelle, materiale didattico e, da parte di qualche piccolo più generoso, anche qualche giocattolo.

Gli elfi - due volontarie - hanno annunciato il loro arrivo con il suono di campanellini e, tra giochi e scherzi, hanno creato tanto stupore e magia tra i minuscoli banchi.

Un progetto del tutto solidale. “Noi educatrici abbiamo il compito, quasi l’obbligo, di far capire il rispetto verso il prossimo. Il nostro è un messaggio di dono”, specificano. “Non bisogna solo ricevere, ma bisogna anche donare. Di tutto questo la soddisfazione più grande è vedere come la loro innocenza, la loro mancanza di malizia, dia tanti risultati. E soprattutto sapere che il loro sorriso di oggi, tra qualche giorno, sarà il sorriso di un altro bambino”.


[da La Voce del Paese del 17 Dicembre]

Qui tutte le foto

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI