Lunedì 18 Novembre 2019
   
Text Size

Aspettando il Natale, in scena gli alunni della “Gramsci-Pende”

Noicattaro. Eventi Natale 2016 Gramsci-Pende front

 

Il periodo che precede le vacanze natalizie è fervido di fantasia e creatività presso l’Istituto Comprensivo “Gramsci-Pende”. I docenti e gli alunni hanno contribuito a rendere magica l’atmosfera natalizia. Iniziamo a parlare del concerto di domenica 18 Dicembre, un vero e proprio successo. Gli alunni del Coro SoLaRe, dunque, si sono esibiti nel concerto di Natale presso la Chiesa Santa Maria del Carmine. Protagoniste assolute dell’evento, le classi prime, seconde e terze della scuola media “Pende” hanno deliziato il pubblico con l’esecuzione di diversi brani studiati durante l’anno scolastico. Tante voci e un’unica grande passione: la musica. Il Coro SoLaRe ha dato ancora una volta prova di reggere bene il palcoscenico, senza nessuna esitazione. Preparati e diretti dalla bravissima professoressa Lucilla Daddabbo, i ragazzi hanno curato un medley natalizio, composto da canti tradizionali del Natale, come “Felice Navidad”, “Oh happy day”, ecc.

La Chiesa era colma di famiglie, emozionate e felici di vedere i propri figli esibirsi come se fossero dei veri e propri artisti. Sì, proprio così. “Artisti”, infatti, li ha definiti il parroco don Giuseppe Bozzi, congratulandosi per la loro performance. Soddisfazione è stata espressa dal Dirigente Scolastico, prof.ssa Rosaria Giannini D’Ursi, contenta dell’impegno e del lavoro svolto dai ragazzi e dalla professoressa Daddabbo, appagata soprattutto dal fatto di essere riuscita a gestire tanti ragazzi, con tutti gli sforzi che quest’impegno comporta. La serata è poi proseguita con uno scambio di auguri sul sagrato della Chiesa.

Anche gli alunni della scuola primaria, come accennato in apertura dell’articolo, si sono esibiti in spettacoli natalizi. Procediamo con ordine. Lo scorso 15 Dicembre gli alunni delle classi seconde della scuola primaria “Gramsci” hanno interpretato, cavalcando il palcoscenico dell’auditorium “Falcone- Borsellino”, il famoso romanzo di Charles Dickens, “A Christmas Carol”, guidati dai docenti Lopriore, Scarpelli, Ruospo, Lasorella, Troiani e Coppola. Gli alunni, in tutto settanta, hanno esplorato la mentalità del vecchio Ebenezer Scrooge, un uomo tanto ricco quanto avaro, che ha vissuto per anni chiuso nel suo egoismo e che, grazie alla visita di tre spiriti, riesce, dopo un drammatico bilancio della sua vita a ravvedersi, riuscendo a gestire in meglio il suo futuro e quello di tante persone. “Tutti i bambini sono stati coinvolti, e, tutti, hanno risposto con entusiasmo dimostrando che i linguaggi alternativi sortiscono effetti altamente positivi nell’insegnamento”, hanno commentato i professori a conclusione dell’evento.

Una parentesi merita l’esibizione degli alunni delle classi 5^A e 5^C della “Gramsci”, dal titolo “Near Far, Wherever you are, Merry Christmas!”. La manifestazione, guidata dalle docenti Linda Tanzella, Luciana Tanzella, Raffaella Milano, Pasqua Dipinto e Paola Coppola, si è svolta lunedì 19 Dicembre presso l’auditorium “Falcone-Borsellino” della scuola secondaria di primo grado “N. Pende”. Durante la serata si sono toccati temi importanti come il rispetto delle religioni, diverse negli insegnamenti, nelle tradizioni, nella fede che professano, e gli alunni hanno scoperto “la regola d’oro”: il rispetto dell’altro.

Il paziente e meticoloso lavoro di docenti ed alunni è un modo per augurare un felice e sereno Natale a tutti!


[da La Voce del Paese del 24 Dicembre]

Qui tutte le foto

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI