Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

Pattinaggio, in scena il Gran Galà “Alice in Wonderland”. FOTO

Noicattaro. Gran Galà di pattinaggio 2017 front

 

Dopo tanta attesa è finalmente arrivato il Gran Galà di Pattinaggio al Palazzetto dello Sport “S. Pertini” di Noicattaro. Venerdì 5 Gennaio, intorno alle 20.00, si è svolta l’esibizione di pattinaggio intitolata “Alice in Wonderland”. Tre ore intense dove si sono alternati le allieve delle due scuole di pattinaggio, Asd Christal di Noicattaro e l’Angiulli di Bari e i campioni del mondo Isabella Genchi e Albero Peruch, che si sono esibiti in coppia e singolarmente.

In tanti hanno contribuito a rendere eccezionale la serata, dal noto allenatore internazionale Ruben Omar Genchi alla esibizione spettacolare dei due campioni e delle due scuole di pattinaggio che contano centinaia di iscritti tra piccoli e grandi. Il tutto presentato dalla brava conduttrice Valentina Portoghese. Il servizio d’ordine e il servizio civile hanno garantito la sicurezza e il dirigente sportivo Michele Digiglio si è occupato della parte logistica.

Ma una nota particolare va all’ideatrice del Gran Galà, Ivana Accettura, la quale si occupa da anni dell’insegnamento del pattinaggio artistico e grazie al suo impegno e alla sua passione ha reso nota questa bella disciplina che fino a qualche decennio fa non era considerata nel sud-est barese, contribuendo a farla crescere a Noicattaro. Anche la scelta di rappresentare Alice in Wonderland, la rivisitazione cinematografica di Tim Burton del celebre libro di Lewis Carroll, è dettata dal corpo insegnante capitanato da Ivana Accettura. Sono state riprese sia le musiche del film che la scenografia: la leggiadria dei piccoli allievi che sui pattini si esibivano con grazia ha coronato e accompagnato la coreografia dei più grandi, e la magia del momento aleggiava sui loro visi con i loro costumi pieni di paillettes e glitter che come luci sceniche aprivano lo scenario del pattinaggio sincronizzato in una atmosfera favoleggiante e onirica.

A tutto si è aggiunta l’aria di neve che da lì a poco avrebbe coperto le nostre strade come non mai in questa settimana di inizio anno. Le musiche a suon di rumore di pattino ti entravano in testa come il gelo che si sentiva dai piedi in tutto il corpo, e l’eleganza e la sportività dei due campioni e il loro allenatore, il quale si è anche esibito nel pattinaggio di figura individuale, hanno incantato il pubblico.

A fine serata sono stati omaggiati tutti i partecipanti e il sindaco, come da tradizione, ha tenuto un discorso di congratulazione rivolgendosi sia alla società e sia al pubblico per la partecipazione attiva, con l’auspicio di altre occasioni di crescita culturale sociale per tutto il paese. Quando partecipi a una manifestazione di tal genere torni a casa ricordando i contrasti di chiaro-scuro dell’ambientazione scenica, i personaggi fantastici che hanno personificato le pattinatrici dal make-up eccentrico e particolare, infine le musiche, quella di Danny Elfman che apre la prima scena con Alice’s Theme. È come uscire da una fiaba, e questo è un buon modo di iniziare il nuovo anno.


[da La Voce del Paese del 14 Gennaio]

Qui tutte le foto, a cura di Claudio Spada

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI