Lunedì 17 Giugno 2019
   
Text Size

Via Salandra, una strada piena di problemi

Noicattaro. Problema via Salandra front

 

Che le strade nojane non siano sinonimo di eccellenza, è ormai noto a tutti. Ma i residenti di via Salandra restano da anni indignati. Una strada che a prima vista potrebbe sembrare ben messa, ma che in realtà nasconde notevoli problematiche.

Difatti i marciapiedi sono bassi e scivolosi e, soprattutto in caso di continue piogge, come in questo periodo, l’acqua raggiunge gli ingressi delle abitazioni e, nei successivi giorni, resta stagnata nelle buche che l’asfalto presenta, penetrando all’interno delle case.

“Sono ormai anni che ci troviamo in questa situazione”, racconta il signor Manuele, residente della via. “Da tempo io, mia moglie e altri vicini di casa abbiamo sollecitato il problema all’amministrazione. Da cinque, forse anche sei anni, da quando una ditta ha effettuato dei lavori per la tubatura del gas, il manto stradale sta cedendo. Più e più volte ci siamo rivolti alle autorità, dal sindaco Sozio all’Ufficio tecnico, e dopo aver preso degli appunti e dopo averci sbattuto come palline da ping-pong, nessuno ha mostrato interesse. Uno incolpa l’altro, e nel frattempo il tempo passa”.

Difatti i cordoli dei marciapiedi hanno ceduto, come d’altronde l’asfalto. Zona che rimane sempre umida a causa delle infiltrazioni d’acqua. Causando umidità nelle abitazioni e nelle cantine.

“Sottostante al marciapiede di casa vi è un pozzo di mia proprietà - specifica una residente - e abbiamo notato come l’asfalto piano piano si stia abbassando. Inoltre è sottoposto ad ulteriore peso, dato che si trova al lato parcheggio. La mia preoccupazione più grande è che, da un giorno all’altro, possa crearsi una voragine e che possa crollare tutto”, specifica. “In quel caso di chi sarà la colpa?”.

Gli anni passano e la situazione sembra soltanto peggiorare. Inoltre un’altra problematica che i residenti tengono a denunciare è la scarsa igiene della via in questione e delle vie limitrofe - soprattutto di via Cappuccini - poiché, durante le piogge, carte e rifiuti vari scendono verso via Salandra e, a causa delle buche, l’acqua sporca si deposita causando grandi disagi. “Soprattutto d’estate l’acqua diventa putrefatta, habitat di mosche e zanzare, per non parlare del mal odore che siamo costretti a sopportare. Insomma basta. Siamo stanchi”.


[da La Voce del Paese del 21 Gennaio]

Noicattaro. Problema via Salandra intero

Commenti 

 
#1 Le Stelle dove 2017-01-28 19:24
seeee, mica siete gli unici ad aver fatto notare a questa amministrazione le strade disastrate dei vari quartieri.
Sono mesi che Noicattaro è piena di buchi ma manca colui che deve tapparli.
Cambia la politica ma i problemi sono sempre gli stessi. la stelle sono tante ma nessuno si muove a tappare i buchi, anzi i crateri.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI