Martedì 10 Dicembre 2019
   
Text Size

Incendio in campagna, domato dalla Protezione Civile. FOTO

Noicattaro. Incendio in campagna front

 

Un fumo nero si è alzato nella mattinata dello scorso 24 Maggio, intorno alle 11.40. Proveniva dalle campagne retrostanti il cimitero comunale dove, già da qualche minuto, stava bruciando un po’ di erba.

Sul posto è intervenuta la Protezione Civile di Noicattaro, con il mezzo antincendio benedetto pochi giorni prima. Una pattuglia dei volontari, guidata dal vice presidente Rocco Leo, si è prodigata per domare le fiamme, soprattutto quelle più pericolose.

Infatti, si trattava di un grande campo di erba, secca e non, accompagnata da accumuli di rifiuti qua e là: televisioni, frigoriferi, parti di teloni e retine, latte di plastica ecc. Le fiamme, incontrando questi oggetti, e spinti dal forte vento, si sono fatte spazio in lungo e in largo, preoccupando i proprietari dei vigneti affianco. Attorno, infatti, c’erano dei tendoni di uva, alcuni dei quali coperti con teloni di plastica. Anche una sola scintilla avrebbe potuto causare danni molto gravi.

Cosa che per fortuna non è accaduta, anche grazie al tempestivo intervento degli uomini della Protezione Civile, giunti per primi sul posto, seguiti dalla Polizia Locale. Data la vastità del rogo, gli Agenti avevano comunque allertato i Vigili del Fuoco di Mungivacca che, giunti in un secondo momento, si sono complimentati con i volontari per l’ottimo lavoro svolto.

Il fatto di poter contare su un mezzo antincendio presente sul territorio è fondamentale in casi come questi. Soprattutto in termini di tempestività.

Unica nota dolente: incendi come questi non dovrebbero verificarsi. La bonifica dei luoghi non si può praticare appiccando fuochi a destra e a manca. Ci sono altri metodi molto più sicuri e più efficaci. Inoltre, così come previsto dalla normativa regionale - confermata poi da quella comunale - è necessario attenersi ad alcune semplici regole (sfalcio dell’erba, creazione di un cordone di sicurezza ecc.), per evitare spiacevoli sorprese.


[da La Voce del Paese del 27 Maggio]

Qui tutte le foto

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI