Mercoledì 11 Dicembre 2019
   
Text Size

Spenti altri due incendi. Quando la smettiamo?

Noicattaro. Incendi front

 

Un vasto incendio si è sviluppato lo scorso 30 Maggio a Noicattaro, tra Borgo Regina e Parco Evoli. In fiamme un appezzamento di terreno incolto, ricco di erba secca, che si affaccia su una stradina sterrata.

La segnalazione è giunta alla Polizia Locale, la quale si è subito attivata per verificare la situazione, prima di allertare chi di competenza. Giunti sul posto, gli Agenti hanno trovato già i Vigili del Fuoco impegnati nello spegnere il fuoco, domato senza grosse difficoltà.

Una situazione simile si è verificata lo scorso 31 Maggio intorno alle ore 19.00. Anche in questo caso è andata in fiamme una porzione di terreno sita su via Casamassima, poco dopo il ponte. Bruciava erba, secca perlopiù.

Così come previsto dall’iter, i Vigili sono andati sul luogo e hanno constatato che sarebbe bastato l’intervento della Protezione Civile di Noicattaro, senza l’ausilio dei Vigili del Fuoco. E così è stato. Una pattuglia di volontari, guidata dal presidente Chiara Delliturri, ha domato le fiamme grazie al mezzo antincendio donato dal Comune di Noicattaro.

Ancora una volta ci vediamo costretti a sollecitare i proprietari di tali suoli (e ce ne sono tanti): con l’arrivo dell’estate è importante mantenere pulite queste aree, ed evitare di dar fuoco all’erba secca. Esistono altri metodi più sicuri e meno nocivi per “fare pulizia”.


[da La Voce del Paese del 3 Giugno]

Noicattaro. Incendi intero

Commenti 

 
#2 Pic Asso 2017-06-08 07:07
Donald hai ragione ma è inutile segnalare, questa amministrazione realizza un suo personale programma che no è nemmeno quello elettorale!
Rassegnatevi per cinque anni avremo lo schifo totale!
Ricordiamocene alle prossime votazioni!
 
 
#1 Donald 2017-06-07 13:37
Prima di richiamare i proprietari dei terreni a ripulirli dalle erbacce bisognerebbe dare l'esempio. Ci sono aree pubbliche (vds le rotonde) in uno stato pietoso, con l'erba così alta che non si vede nulla dall'altro lato, a rischio incidenti oltreché incendi.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI