Giovedì 14 Novembre 2019
   
Text Size

Tragedia in mare, 69enne muore annegata a Torre a Mare

08/07/2013 Lampedusa, la corona di crisantemi lanciata in mare aperto dal papa, in ricordo di tutti i migranti che hanno perso la vita durante le taversate.

 

Potrebbe essere stato un malore la causa della morte di una donna di 69 anni, Anna Ranieri, che nella mattinata di martedì 13 Giugno stava facendo il bagno a Torre a Mare, nelle acque adiacenti il Circolo Unione. La vittima, iscritta al sodalizio barese, era con un paio di amiche quando ha accusato il malore.

Le compagne hanno subito richiamato l’attenzione del bagnino, il quale è intervenuto immediatamente. Raggiunta in acqua, la donna era ormai priva di sensi, e il suo corpo è stato portato a riva con un pedalò.

Inutili le manovre per rianimare la 69enne. I soccorsi, giunti poco dopo, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Sul luogo è giunta anche una pattuglia della Guardia Costiera, che ha fatto un sopralluogo nella struttura: lo stabilimento balneare era in regola con i permessi ed era dotato anche di defibrillatore, donato tempo addietro da un socio.

La notizia ha sconvolto i parenti della vittima, gli amici e i soci del Circolo.

La redazione di NoicattaroWeb – La Voce del Paese si stringe attorno al dolore che ha colpito i familiari della vittima.


[da La Voce del Paese del 17 Giugno]

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI