Venerdì 20 Luglio 2018
   
Text Size

Investito dall’auto dopo essere caduto, muore centauro 49enne

Noicattaro. Incidente mortale S.P. 57 front

 

Incidente mortale questa mattina a Noicattaro, intorno alle ore 12.15 circa.

Un uomo di 49 anni, residente a Bari, ha perso la vita sulla Strada Provinciale 57 che collega Noicattaro e Torre a Mare, all’altezza della stazione di servizio “Eni”. Era a bordo del suo ciclomotore e viaggiava verso Torre a Mare quando ha perso il controllo ed è finito a terra.

Mentre lo scooter strisciava a terra, l’uomo - finito sulla corsia opposta - è stato investito da una Fiat Punto, che viaggiava verso Noicattaro, che lo ha trascinato per terra e schiacciato.

Sul posto sono intervenuti gli Agenti della Polizia Locale, i Carabinieri e gli uomini del Consorzio di Vigilanza di Noicattaro.

Il centauro versava in gravissime condizioni ed è stato trasportato d’urgenza al Policlinico di Bari, dove è deceduto un paio d’ore dopo.

La redazione si stringe attorno alla famiglia della vittima.

Ulteriori dettagli potrete trovarli sull’edizione cartacea de “La Voce del Paese”, in edicola da venerdì 6 Luglio.

Noicattaro. Incidente mortale S.P. 57 intero

Commenti 

 
#6 joe 2018-07-09 13:23
ma se non si rispetta ambedue gli stop della fine dello stradone dove c'è il piccolo campo di calcetto, di che cosa vogliamo parlare!!!! e nella malaugurata ipotesi dovessi battere e aver ragione con tanto di evidenza, secondo la controparte avresti torto, pur avendo tremila km a settimana e con patente CE-CQC E TRENTA ANNI DI GUIDA PROFESSIONALE. La segnaletica va osservata agli incroci si rallenta comunque sia, alla guida si deve essere sempre vigili rispettare chiunque vi precede o vi segue etc.
 
 
#5 gianni fedele 2018-07-07 13:35
cittadino italiano, rispettare il limite di velocità?, lo si fa solo se ci metti quella macchinetta che fa le multe.
 
 
#4 SempreAvanti 2018-07-07 13:00
Cittadino Italiano, abbiamo già due morti e 58 feriti in quel tratto e tu continui a parlare di limite di velocità, tra un pò in quella zona sarà sempre Primavera se non si cambia rimedio.
 
 
#3 Cittadino italiano 2018-07-06 13:27
Il rimedio c'è e basta rispettarlo: il limite di velocità!!!
 
 
#2 Dix 2018-07-06 13:23
Condoglianze alla famiglia....
Dovrebbero mettere autovelox o rallentatori,troppo veloci su quella strada,anche il fatto che stanno facendo nuove costruzioni,e c'è la segnaletica di uscita mezzi di lavoro,nn gli frega nulla,vanno sempre veloci...
Bisogna fare qualcosa,ma come sempre nn prendono atto di nulla se nn accade a qualcuno dei loro famigliari..
 
 
#1 SempreAvanti 2018-07-05 09:43
Quella stazione di servizio è troppo vicina all' uscita del paese, in curva da chi viene ad alta velocità da Torre a Mare, occorre rimedio.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI