Giovedì 24 Gennaio 2019
   
Text Size

Ritrovato il cadavere di un trans? Niente di più falso!

Noicattaro. Controlli Carabinieri front

 

Ai nojani piace chiacchierare e, a volte, anche inventare i fatti!

Si sa, siamo un paese di giornalisti (mancati!) e ognuno pensa di avere la notizia “boom”, perché l’ha sentita nel bar magari, per poi pubblicarla su Facebook. E seminare panico.

Proprio su Facebook - nello specifico sul gruppo “Sei di Noicattaro se...” - si è sparsa la voce di una persona trovata morta nelle campagne del nostro paese. E così per un giorno, venerdì 28 Settembre, il social network più famoso al mondo si è trasformato in un talk show. Mancava solo Barbara D’Urso a moderare il dibattito. Ognuno pronto a dire la “sua” verità, mai verificata.

Il tutto è nato da un fatto vero - l’unico - ovvero l’atterraggio di un elicottero dei Carabinieri in un paio di zone del nostro paese nella mattinata di venerdì scorso, 28 Settembre. Si è trattato di un controllo straordinario dei Carabinieri i quali, con l’aiuto dell’elicottero e di una serie di autovetture, hanno setacciato tutto il territorio nojano. Molti, infatti, sono stati i posti di blocco sparsi nel paese, con un enorme dispiegamento di Carabinieri, giunti in supporto all’operazione anche da altri Comandi di paesi limitrofi. Come potrete leggere nell’articolo che troverete sul giornale cartaceo “La Voce del Paese” del prossimo 6 Ottobre, i controlli hanno portato all’arresto di una persona e a numerose denunce a piede libero per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Bene, questi sono i fatti, reali e verificati, provenienti da fonti ufficiali. Il resto è stato “montato” dalla gente. In tanti, preoccupati, ci hanno scritto per capire se fosse tutto vero, rispetto alle voci che circolavano. Secondo qualcuno, era stato rinvenuto il cadavere di un trans nei pressi del supermercato “Famila”; zona, appunto, dove era atterrato l’elicottero. Non sono mancati i dettagli, che per scelta vi risparmiamo, sulla presunta vittima. Tralasciando il fatto che qualcuno avrebbe giurato di aver “sentito” la notizia su TeleNorba e di averla letta sulle nostre pagine. Niente di più falso!

Insomma, speriamo di aver chiarito quanto (non) accaduto nei giorni scorsi a Noicattaro. Obiettivo dei giornalisti è anche quello di smentire le cosiddette “fake news”, in nome della notizia vera.

Noicattaro. Controlli Carabinieri intero1

Noicattaro. Controlli Carabinieri intero2

Commenti 

 
#1 noja 2018-10-01 16:36
e di che cosa ci meravigliamo, a noicattaro funziona sempre così, tutti pronti a incorniciare, a sparlare e a buttare sentenze senza conoscere i fatti....in questo caso hanno "ammazzato" una persona.....ma molta gente dovrebbe capire che sparlare e raccontare cose di cui non si è certi potrebbe portare a conseguenze ben peggiori....prima di aprire bocca contate fino a 150.000.000.000.000.....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI